Cervello di canguro nel più antico libro di ricette australiano

Cervello di canguro nel più antico libro di ricette australiano

Ma anche arrosti di animali insoliti come l’emu e l’echidna. Il primo ricettario del continente in mostra nella città di Hobart in occasione dei 150 anni dalla pubblicazione

Pinterest
stampa
Canguri
Sale&Pepe

Per celebrare i 150 anni dalla pubblicazione del più antico ricettario del continente, la biblioteca statale di Hobart (Australia) lo ha messo in mostra, svelando come primi coloni britannici cercarono fin da subito di adattarsi all'ambiente, completamente diverso e sconosciuto, modificando la loro cucina per utilizzare ciò che offriva la natura del posto.

L'autore del volume, Edward Abbott, un proprietario terriero della Tasmania, raccoglie in questo "English and Australian Cookery Book" ricette e suggerimenti per tradurre i sapori dei prodotti del luogo in vera cucina inglese.

Ecco quindi l'arrosto di emu (un grosso uccello simile allo struzzo) che prende il posto del tipico piatto domenicale a base di manzo, l'echidna (un istrice marsupiale) cucinato come un porcellino al latte e un piccolo canguro farcito come fosse una lepre.

Un ampio capitolo è dedicato al canguro, animale che meglio rappresenta il nuovo mondo. Si va dalla frittura di coda con funghi e peperoni, al cervello in pastella di farina e acqua fritto in grasso di emu (ricetta definita di difficile digestione).

Nonostante la buona volontà e lo spirito di adattamento, non tutte le carni di animali locali riuscirono ad entrare nei gusti dei coloni come quella del vombato (un marsupiale simile alla talpa) che ha trovato solo pochi estimatori. (fonte: Ansa.it)

Cristina Papi
3 giugno 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it