Acqua minerale: leggere l’etichetta

Acqua minerale: leggere l'etichetta

Saper leggere l’etichetta è il primo passo per un consumo consapevole. Qui vediamo quali sono gli elementi da considerare per conoscere l’acqua che beviamo

Pinterest
stampa
acqua-minerale-leggere-etichetta
Sale&Pepe

Sappiamo cosa beviamo? Per un consumo consapevole occorre saper leggere l'etichetta. Qui vediamo punto per punto quali sono gli elementi che vanno presi in considerazione.

118333

Denominazione e nome dell’acqua minerale naturale.
Ogni etichetta deve sempre indicare la dicitura “Acqua minerale naturale”. Inoltre va indicato se è addizionata con anidride carbonica.

Luogo di origine.
Località dove l’acqua minerale viene imbottigliata.

Termine minimo di conservazione (tmc).
È la data fino alla quale il prodotto mantiene le sue proprietà in adeguate condizioni di conservazione.

Lotto Indicazione che consente di individuare la partita del prodotto e la sua linea di imbottigliamento, ai fini della rintracciabilità.

Analisi chimica Riporta gli elementi caratteristici di ciascuna acqua minerale naturale, espressi in milligrammi/litro.

Classificazione
È in ragione del residuo fisso.

Microbiologicamente pura
Attesta l’assenza totale di germi pericolosi per la salute e indicatori di inquinamento. Tale scritta non esclude la presenza di una certa flora microbica naturale e tipica; questo sta a dimostrazione del fatto che l’acqua non è stata trattata.

Qualità salienti
Sono riportate le proprietà favorevoli approvate dal Ministero della Salute.

Testo di Manuela Soressi

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it