Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Fettuccine Alfredo

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Pasta all'uovo fatta in casa e condita con burro e parmigiano grattugiato finemente, per un primo semplice e cremoso, di infinità bontà

Condividi

Ingredienti

Il piatto è nato a Roma, ma è diventato famoso Oltreoceano; infatti anche se le origini sono squisitamente italiane, raramente le Fettuccine Alfredo compaiono nei menu, mentre sono celebri all'estero, soprattutto negli Stati Uniti, dove sono migrate dal Belpaese negli anni Venti per approdare ai set cinematografici hollywodiani. La ricetta che vi proponiamo è per 2 persone, circa 120 g a testa.

Il segreto per Fettuccine a regola d'arte
Oltre alla preparazione della pasta fresca all'uovo, il segreto sta nella mantecatura che deve avvenire a tempo di valzer, cioè in tre tempi: versate la pasta sul burro assieme a un po' di acqua di cottura e mescolate. Spolverizzate con il formaggio coprendola interamente e infine mescolate con fino a ottenere una salsina cremosa e liscia.

Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro, unite le uova e un pizzico di sale, amalgamate gli ingredienti prima con una forchetta e poi con le mani, impastando fino a ottenere un composto omogeneo. Formate un panetto, copritelo con un canovaccio e fatelo riposare per un'ora circa.

Riprendete l'impasto e stendetelo in una sfoglia molto sottile con il matterello. Quindi ripiegate più volte i lembi all'interno fino a ottenere un rotolino piatto e, con un coltello, tagliate le fettuccine nella larghezza desiderata (che non deve superare il 1/2 cm). In alternativa, potete preparare le fettuccine con la macchinetta tirapasta, passando la sfoglia attraverso rulli sempre più sottili fino allo spessore desiderato.

In una pentola portate a bollore abbondante acqua salata. Nel frattempo disponete il burro a tocchi in un capiente piatto ovale caldo. Lessate la pasta, girandola nell'acqua per evitare che si attacchi. Dopo mezzo minuto circa estraete le fettuccine dalla pentola senza scolarle: prelevatene poche alla volta con l'aiuto di un forchettone e stendetele direttamente nel piatto preparato con un po' della loro acqua di cottura. Servirà per la mantecatura e non deve essere troppa (il condimento risulterebbe liquido) né troppo poca (le fettuccine sarebbero asciutte).

Dopo avere disposto tutte le fettuccine nel piatto, spolverizzatele con il parmigiano reggiano, preferibilmente stagionato 24 mesi e finemente grattugiato, coprendole interamente. Con l'aiuto di un cucchiaio e una forchetta mantecate le fettuccine, facendo attenzione a non romperle, fino a ottenere una cremina omogenea e non troppo liquida. Suddividete la pasta nei piatti e servitela subito, ben calda.

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.