Degusta due menu e combatti la malnutrizione infantile

Degusta due menu e combatti la malnutrizione infantile

Dalla granseola al mango, dal capocollo al baccalà, tra sapori veneti e pugliesi, Il Credenziere, in provincia di Venezia, aderisce alla campagna Ristoranti contro la fame con due menu degustazione.

Pinterest
stampa
Il Credenziere_piccola
Sale&Pepe

Non è solo una ricetta ad essere dedicata all’iniziativa Ristoranti contro la Fame, al ristorante Il Credenziere di Annone Veneto (VE). È un intero menu. Anzi due: i due menù degustazione.

“È il secondo anno che aderiamo a questa iniziativa giusta – spiega il patron Mario Dalena - anche clienti l’accettano di buon grado. E noi abbiamo verificato che non sono soldi che si sperdono nei vari meandri!”. I soldi di cui parla sono i 2 euro per ogni piatto (o menu) comprato che vanno ai progetti per combattere la malnutrizione infantile portati avanti dalla onlus Azione contro la fame, promotrice di questa campagna a cui aderiscono migliaia di ristoranti nel mondo, centinaia solo nel nostro Paese.

Sul menu de Il Credenziere – come in quello di tutti i ristoranti aderenti - comparirà dal 16 ottobre (Giornata Mondiale dell’Alimentazione) fino a fine anno il logo della campagna Ristoranti contro la fame. “L’anno scorso la maggior parte dei clienti aderiva anche con più 2 euro” – rivela Dalena.

Cosa si potrà assaggiare nei 2 menu degustazione (rispettivamente da 50 e 55 euro)? Ecco qualche golosissima anticipazione:

    • Risotto zucca e baccalà
    • Insalatina di granchio con radicchio marinato, mango, nocciole tostate e olio alla liquirizia
    • Code di gambero al vapore con capocollo di Martinafranca e burrata (richiamo alle terre pugliesi di provenienza dello Chef)

E poi un piatto di cui Mario Dalena ci offre la ricetta (specificando che prevede l’uso della granseola artica, un granchio facilmente reperibile, dalle carni molto delicate - a differenza di quello locale, detto granchio poro).

TORTINO DI RISO VENERE AI DUE PEPERONI

CON PROFUMO DI CURCUMA E GRANCHIO REALE

Ingredienti (per 4 persone)

120 g di riso venere 1 peperone rosso 1 peperone giallo 4 chele di granchio reale Olio extra vergine qb Sale qb Una noce di burro Un pizzico di curcuma in polvere Prezzemolo tritato qb 1\2 limone

Procedimento

Bollire il riso venere per circa 20 minuti. Successivamente, bollire le chele di granchio per 10 minuti e farle raffreddare. Una volta raffreddate, aprirle con la forbice sul lato per estrarre la polpa, che andrà mescolata con del prezzemolo tritato e condita con dell'olio extra vergine e qualche goccia di limone. Tagliare a tocchettini molto piccoli i peperoni e spadellarli quasi fino a cottura. Scolare il riso ed aggiungerlo nella padella con un po’ di acqua di cottura, ultimandola aggiungendo una noce di burro e un pizzico di curcuma per mantecare. Condire a piacimento con sale e pepe.

Presentazione

In un piatto fondo bianco, formare un tortino di riso con un coppapasta, adagiare sopra la polpa di granchio, spolverare con della polvere di curcuma e qualche goccia d'olio a piacimento.

Carola Traverso Saibante
ottobre 2018

SCOPRI I CORSI DI CUCINA DI SALE&PEPE

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it