L’aperitivo milanese diventa made in Switzerland

L’aperitivo milanese diventa made in Switzerland

I formaggi svizzeri sono protagonisti a Milano nei lounge & cocktail bar delle zone più frequentate e amate dal popolo degli aperitivi

Pinterest
stampa
edf
Sale&Pepe

Milano, capitale indiscussa dell’aperitivo, fa spazio ad uno dei prodotti più tipici e rinomati made in Switzerland, i Formaggi Svizzeri Dop. Sono loro i veri protagonisti di una serie di appuntamenti previsti in 11 locali fino al 27 aprile 2018

157181Un’occasione per rinnovare il momento dell'aperitivo e proporre sapori diversi dai soliti, grazie ad una selezione di finger food e assaggi gourmet a base di sette specialità dop. 

I formaggi, fiore all’occhiello della produzione casearia elvetica, delizierano anche i palati più raffinati. Sul tagliere trionfa l’Emmentaler DOP, che deve il nome alla valle in cui scorre il fiume Emme, con il suo gusto dolce e delicato che in base al grado di stagionatura diventa più speziato e deciso.

Lo Sbrinz DOP, formaggio extraduro e saporito, dalla stagionatura lenta, 100% naturale e senza aggiunta di additivi, affianca l’aroma raffinato de Le Gruyère DOP, ingrediente fondamentale di ogni vera fondue e quello del Tête de Moine DOP, che letteralmente vuol dire “testa di monaco”, servito raschiato a forma di rosette con la girolle.

Ognuno di questi formaggi rappresenta la vera identità del territorio di provenienza, per esempio l’Appenzeller®, probabilmente il più aromatico tra tutti, è prodotto ancora oggi in modo artigianale con i latte proveniente dalle mucche che si alimentano con l’erba del dolce paesaggio collinoso tra il Lago di Costanza e il massiccio del Säntis. E ancora, lo Tilsiter, prodotto artigianalmente secondo l’antica ricetta di fine ‘800 e il delizioso Vacherin Fribourgeois DOP, riconoscibile subito per la sua consistenza cremosa e per il sapore ricco di aromi, anch’esso ingrediente fondamentale per una fondue che si rispetti.

157175Ecco le tappe nei lounge & cocktail bar delle zone più frequentate e amate dal popolo degli aperitivi.

Il 2 marzo al Fiftyfive, location storica in Zona Sempione, l’8 marzo nel tempio della Svizzera a Milano, lo Swisse Corner di Via Palestro, il 10 marzo al Milano Cafè, sempre in zona Sempione, locale di design dall’arredo molto ricercato e il 15 marzo al 20 Twenty, a due passi dal centro. Sono anche coinvolti il Maya (21 marzo) in zona Navigli tra sapori mediterranei ed esotici, il Living (23 marzo) a pochi passi dall’Arco della Pace, il Baobar (28 marzo), locale in pieno stile green in zona Porta Venezia, il Duomo dal 1952 (6 aprile) in Piazza Sempione, locale dedicato ai sapori siciliani, il Madison (12 aprile) in Viale Sabotino, che strizza l’occhio alle tendenze newyorkesi, il Bar Bianco (20 aprile) per un aperitivo nel Parco Sempione e il Bobino Club (27 aprile) in zona Naviglio Grande.

157177Dalle Colonne ai Navigli, dall’Arco della Pace a Porta Romana, passando per Porta Venezia, tutti potranno degustare nella propria location preferita le specialità svizzere guidati da un Cheese Ambassador in un raffinato percorso degustativo tra i sapori delle valli elvetiche. I clienti più social potranno condividere, usando l'hashtag #cheesiamo, le foto  in compagnia della mascotte di Formaggi dalla Svizzera, la simpatica mucca di colore rosso, e ricevere al loro tavolo un tagliere di design a forma di nazione elvetica.

Per conoscere tutti i dettagli dell'iniziativa potete visitare il sito Formaggi Svizzeri

Mariacristina Coppeto
Marzo 2018

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it