Rossi14Il vino prende il nome dal piccolo rivo “Sossò” che scorre ai piedi della collina da cui provengono le uve selezionate di merlot e refosco dal peduncolo rosso. Il suo colore è rosso rubino compatto, luminoso e consistente. All’olfatto si presenta con uno splendido fruttato di ciliegia matura, piccoli frutti di bosco a bacca nera e prugne in confettura. Dopo una breve ossigenazione si apre verso sentori speziati di caffè tostato, cacao amaro e sfumature lievemente vanigliate. In sottofondo lascia percepire anche una lieve nota di viola appassita. Al palato risulta essere importante e di classe, ricco nel corpo e dalla trama serica, suadente, perfettamente equilibrata da un tannino a grana fine. L’intreccio di speziatura dolce e fruttuosità “masticabile” si ripropone anche nella lunga e fine persistenza aromatica.