Seguici su Facebook Seguici su Instagram
VegetarianoRöstini di patate, porro e cavolo cinese con uovo in camicia

Röstini di patate, porro e cavolo cinese con uovo in camicia

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Un secondo vegetariano golosissimo: le uova in camicia si adagiano sui röstini di patate che profumano di porro. Un secondo vegetariano accattivante e golosissimo, profumato dal pepe appena macinato

Condividi

L'idea del rösti è nata in Svizzera, dove il tortino è quasi un simbolo nazionale. Tortino, frittella, polpetta schiacciata, il rösti è un contorno a base di patate, che può essere insaporito, come nella nostra ricetta, anche con altre verdure. Proposto come contorno, è una preparazione che non stona come antipasto, in un buffet o come merenda. Per sapore e croccantezza non ha limiti negli abbinamenti, tra formaggi e salumi, carni e pesce o servito con altri ortaggi.

Come ottenere rösti perfetti
Scegliete patate a pasta gialla, dalla polpa soda che non si sfalda, sbucciatele, lavatele e grattugiatele con una grattugia a fori larghi in modo da ottenere dei filamenti. Lavate le patate grattugiate in modo da eliminare almeno in parte l'amido. Scaldate bene una padella, unite un filo d'olio e versate mucchietti di patate grattugiate, pressateli in modo da ottenere la classica forma di un disco e cuocete a fuoco medio alto girando i tortini un paio di volte.

Pelate le patate, tagliatele a spicchi e cuocetele a vapore per 10 minuti. Tagliate a julienne il porro (tenetene da parte un po' per decorare). Tagliate a striscioline sottili le foglie di cavolo lavate. Scaldate un filo d'olio in un tegame e fatevi appassire porri e cavolo unendo il sale; tenete la fiamma alta e spegnete quando le verdure sono ancora di un bel colore brillante.

Grattugiate in una ciotola le patate con la grattugia a fori grossi; unitevi le verdure saltate, mescolate, quindi incorporate la farina e regolate di sale e pepate. Con le mani leggermente inumidite modellate tante grosse polpette appiattite, quindi rosolatele a fiamma dolce con poco olio in una larga padella antiaderente 3-4 minuti per lato.

3 Nel frattempo, portate a ebollizione abbondante acqua in una casseruola; salate, unite l'aceto e create un vortice con un delicato movimento circolare di un cucchiaio, poi sgusciate al centro del vortice un uovo alla volta e cuocetelo per 3 minuti circa. Scolate man mano le uova con una paletta forata su un piatto. Servite i rostini con le uova in camicia e decorate con  julienne del porro tenuta da parte, macinate il pepe al momento e servite.

Load More

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.