La pizza ortolana con carciofi, spinaci e raspadura

  • 50 minuti PT50M
  • FACILE
  • kcal 360
  • recensioni
pizza-ortolana-con-carciofi-spinaci-e-raspadura
Sale&Pepe

Una delle pizze più classiche reinterpretata con originalità: ecco la ricetta della pizza ortolana con carciofi, spinaci e raspadura.

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione della pizza ortolana con carciofi, spinaci e raspadura

Forse sei abituata a mangiarla con zucchine, melanzane e peperoni grigliati, qui invece ti proponiamo una specialissima ricetta della pizza ortolana con carciofi e spinaci, arricchita da raspadura di grana: scopri insieme a noi come prepararla.

1) Stendi la pasta da pizza e disponila in una teglia rettangolare o su una placca da forno oleata. Copri con un telo e fai lievitare per mezz’ora. Nel frattempo, metti in una terrina la salsa di pomodoro con un cucchiaio d’olio e uno d’acqua. Mescola il tutto e regola di sale. A parte, affetta la cipolla sottile.

2) Monda i carciofi, tagliali a spicchi e falli bollire per 5 minuti in acqua salata e acidulata con aceto. Terminata la cottura, sgocciola i carciofi e saltali in padella per qualche minuto con poco olio.

3) Condisci la pizza ortolana con la salsa di pomodoro e la cipolla a fettine, quindi cuoci per 20 minuti in forno preriscaldato a 220°. Trascorso il tempo, tira fuori dal forno, aggiungi capperi, carciofi e olive, quindi cuoci per altri 5 minuti.

4) Servi la pizza ortolana aggiungendo i germogli di spinaci crudi, la raspadura e una macinata di pepe appena prima di portare in tavola.

Pizza ortolana con carciofi, spinaci e raspadura: dettagli sul piatto e varianti

La raspadura che compare fra gli ingredienti di questa pizza ortolana con carciofi e spinaci è formata dai petali di formaggio ottenuti raschiando con un coltellone piatto il grana ancora poco stagionato: se non riesci a trovare la raspadura, sostituiscila con il formaggio ridotto in scaglie sottilissime. Inoltre, se non ti piace il grana puoi cospargere la tua pizza ortolana con del pecorino, che si abbina bene al sapore dei germogli di spinaci.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it