Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteSecondiPesceCrostaceiGamberi al lardo con polenta cremosa

Gamberi al lardo con polenta cremosa

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Bocconcini saporiti da servire per accompagnare un aperitivo, con morbida polentina e abbondante pepe

Condividi

Ingredienti

Potete servire la polenta morbida, appena fatta, oppure prepararla in anticipo e poi abbrustolirla. In questo caso, quando è pronta (deve essere abbastanza soda) rovesciatela sul tagliere, pareggiala e lasciala riposare finché si raffredda. Poco prima di andare in tavola, tagliatela a fette spesse e grigliatele su entrambi i lati sulla piastra ben calda.

I trucchi per preparare la polenta

Portate a bollore la quantità di acqua salata indicata, versate la farina a pioggia mescolando con una frusta a mano, poi cuocete la farina di mais per quanto indicato mescolandola continuamente con un cucchiaio di legno. Se necessario aggiungete una noce di burro o un filo d'olio per avere una preparazione più cremosa. Potete anche usare metà acqua e metà latte per una polenta più corposa o insaporirla con formaggio grattugiato e pepe negli ultimi due minuti di cottura. Qui trovate tutti i trucchi.

Come preparare i gamberi al lardo con polentina

Sgusciate le code di gambero, con uno stecchino estraete il filo nero, sciacquateli e asciugateli. Dividete le fette di lardo a metà e avvolgetele sui gamberi. Scaldate una padella antiaderente e cuocetevi i gamberi per 2 minuti; girateli e cuocete ancora 1 minuto

Portate a ebollizione 1 litro di acqua salata, versatevi la farina e mescolate per 5 minuti, mantenendo la polenta cremosa. Distribuitela in 6 piattini con 2 gamberi, pepate e servite.

luglio 2024
ricette di Alessandra Avallone, foto di Francesca Moscheni

Alessandra Avallone
Alessandra Avallone

Studiava ancora Agraria all’università quando ha iniziato scrivere ricette per i giornali. Poi è venuto il catering, la scuola di cucina, i libri e la sua attività di food stylist (lavora con Sale&Pepe fin dal primo numero). Manipolare gli ingredienti e creare la fa stare bene. Trovate traccia delle sue numerose passioni nel profilo IG

Studiava ancora Agraria all’università quando ha iniziato scrivere ricette per i giornali. Poi è venuto il catering, la scuola di cucina, i libri e la sua attività di food stylist (lavora con Sale&Pepe fin dal primo numero). Manipolare gli ingredienti e creare la fa stare bene. Trovate traccia delle sue numerose passioni nel profilo IG

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.