La radio? È vegan friendly!

La radio? È vegan friendly!

Pinterest
stampa
RADIOVEGIT PULCINO
Sale&Pepe

Il web è la nuova frontiera della radio. Andare in onda in rete permette di raggiungere nicchie di ascoltatori ben precise. Che, una volta individuata la loro emittente preferita, da sentire in cuffia comodamente dal pc, diventano un pubblico fedele.

Lo dimostra il team di RadioVeg.it (per ascoltare, clicca qui) che, al motto "Per gli animali, per il pianeta per te", vero "manifesto" della radio, diffonde cultura cruelty free unita a buona musica.
L'idea di creare la prima (e per ora unica) radio dedicata al mondo veg nasce, poco più di un anno fa, durante una cena fra amici: giornalisti, pubblicitari e speaker radiofonici, tutti vegani di lungo corso con esperienze lavorative nei network tradizionali.

"È stata la nostra prima riunione di redazione spontanea", raccontano oggi Samuele e Monica, tra i fondatori della web radio e fra le voci più amate dagli ascoltatori che, prima di intercettarli in onda, si erano già appassionati alla pagina Facebook (clicca qui), aperta sin da gennaio e arrivata in meno di un anno a sfiorare i 10.000 like: "Nati solo da condivisioni spontanee e passaparola", sottolinea con orgoglio Samuele.

A professionalità ed entusiasmo i fondatori di RadioVeg.it hanno aggiunto le loro attitudini personali.
Racconta Monica: "Io feci la mia scelta veg dopo aver sofferto per un cagnolino molto malato. Quando morì, persino i miei genitori divennero all'istante vegetariani. Già prima di allora mi ero accorta che mangiando cibi di derivazione animale il mio organismo non stava bene. Ho cominciato poco per volta a eliminare carne, pesce, formaggi, uova e, alla fine, persino il caffè... e ci crederesti? Oggi ho energia da vendere!".

È proprio l'energia la parola chiave dalla playlist della radio: "Trasmettiamo soprattutto musica pop internazionale e italiana con qualche accenno di dance e rock".
Una programmazione che comunica allegria e amore per la vita ed è, naturalmente, inframmezzata da momenti di approfondimento.
"Abbiamo rubriche fisse gestite da 6-7 ospiti, esperti del settore", spiega Samuele. Il parterre di amici di RadioVeg.it riunisce, fra gli altri, giornalisti come Federica Giordani, direttore di Vegolosi.it, il dottor Paolo Bianchini, biologo e nutrizionista, il dottor Lorenzo Ferrante, chinesiologo e membro del Comitato Scientifico di Associazione Vegani Italiani Onlus.

Fra gli appuntamenti più gettonati, anche quello della Zia Amaranta che, ogni venerdì alle 19.30, dialoga con i più piccoli, pronta a rispondere a tutte le loro domande.
"Siamo molto fieri del rapporto con i nostri ascoltatori", raccontano Monica e Samuele. "Tanto che, accanto al momento dello specialista, realizziamo ritratti di persone normali, che ci contattano per condividere la loro esperienza e il percorso fatto sulla strada del vegetarianesimo e del veganesimo".

Necessario contorno delle trasmissioni il sito web, ricchissimo e ben curato, con tante pagine dedicate a iniziative, ristoranti, news, riviste, libri, persino moda e viaggi, con una selezione sempre aggiornata di attività, aziende e locali veg friendly.
"Facciamo tutto quel che serve per diffondere il più possibile l'amore per gli animali. Che è anche amore per l'ambiente che ci circonda e per noi stessi". Come da manifesto, insomma!

Francesca Romana Mezzadri
8 dicembre 2015

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it