La cucina in tv: il prete diventa una star

La cucina in tv: il prete diventa una star

Pinterest
stampa
Prete cuoco in tv
Sale&Pepe

“Signore e signori, buon appetito!”. Il saluto delle star del food  riecheggia dagli schermi televisivi all’apertura - o chiusura - degli innumerevoli programmi sul cibo, veri campioni d’ascolto su tutte le reti italiane.

Ma da qualche tempo a questa parte, tra i settanta programmi dedicati al food solo in Italia, a catturare l’attenzione dell’etere è la trasmissione “Quel che passa il convento” condotta da padre Francesco Del Grosso. L’appuntamento quotidiano è alle 10,55 su Sat2000, la rete della CEI, Conferenza Episcopale Italiana.

Il programma è già un successo, merito non solo dei contenuti, ma anche della simpatia e spigliatezza del conduttore, Padre Francesco, coadiuvato nella preparazione delle ricette dalla rassicurante Virginia Conti.

Televisivamente il programma ha tempi perfetti. Scritto da Paolo Taggi e Marina Pizzi, presenta ricette in diretta, molte delle quali anche estere per conquistare l’attenzione delle badanti e delle collaboratrici domestiche che vivono e lavorano nel nostro Paese; in più “Quel che passa il convento” riesce a declinare in modo sorprendente la crostata alle fragole con la dottrina, la ricetta light con la Quaresima.

Il programma vuole raggiungere tutti, con ricette facili, veloci ed economiche da realizzare rigorosamente a mano, escludendo addirittura l’utilizzo dei piccoli elettrodomestici. A rotazione, ogni settimana, partecipano gli spettatori provenienti da tutta Italia con i loro racconti e le ricette di famiglia da condividere in TV; ci sono collegamenti da casa e interventi in diretta.

Va a ruba il gadget in regalo: una simpatica e utilissima presina.

Mentre padre Francesco chiude la trasmissione con il saluto “Pace e bene”,
nelle cucine del Vaticano fa il suo ingresso Regina Tchelly, nata a Paraiba, Brasile. L’incontro con Papa Francesco, alla Giornata mondiale della gioventù, a Rio, le ha cambiato la vita: da promotrice del progetto Favela Organica – scuola di cucina dove insegnava agli abitanti delle favelas a preparare piatti sani e gustosi con gli scarti – a istruttrice degli chef vaticani. “Non si butta via niente, soprattutto il cibo” è il suo motto. Così ha conquistato Papa Bergoglio. (Fonti: Pagina 99 – Donna Moderna)

di Monica Pilotto
21 marzo 2014

Photo credit: Quel che passa il convento

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it