Pastiera

  • FACILE
  • 4.4/5

La pastiera è un dolce della tradizione pasquale partenopea a base di pasta frolla, ricotta e grano. Una ricetta gustosa che piace davvero a tutti

Ingredienti

    • GRANO BAGNATO PER PASTIERA
    • LATTE
    • ARANCIA NON TRATTATA
    • LIMONE NON TRATTATO
    • VANIGLIA IN STECCA
    • ACQUA DI FIORI D'ARANCIO
    • FRUTTA CANDITA
CREA LISTA DELLA SPESA

Step by Step

    • 1 pastiera1
    • La pastiera è un dolce popolare partenopeo e non solo...immancabile sulle tavole delle famiglia campane nei giorni di festa, a Natale e a Pasqua Esistono diverse ricette per preparare la pastiera ma per tutti l’originale è una torta una fatta con una base di pasta frolla elastica e friabile e un ripieno cremoso, composto da grano e ricotta freschissima, profumatissomo di acqua fiori di arancio, cannella, scorze di agrumi e vaniglia, addolcito da zucchero e canditi. Per chi la ama la pastiera, questo dolce è una vera tentazione, come la casa della strega per Hänsel e Gretel! Solitamente, la pastiera napoletana si prepara uno o due giorni prima di consumarla in modo che i sapori e le diverse consistenze della torta si assestino, diventando cosi un mix di straordinaria bontà e dal gusto inconfondibile

      La pastiera di Sale&Pepe è tutto questo, una pastiera squisitamente tradizionale, profumata, dolcissima, dal gusto non stucchevole ma equilibrato!

      Se quest’anno anche tu per Pasqua hai deciso di preparare la pastiera oppure se hai voglia di metterti alla prova con la preparazione di questo dolce tradizionale della pasticceria italiana, prova questa ricetta di Sale&Pepe! È facile da preparare e il video, le foto, le descrizioni dei vari passaggi e qualche suggerimento, ti guideranno a un risultato perfetto!Vuoi provarla?

      Preparazione della Pastiera

      1) Prepara la pasta frolla. Metti nel mixer 400 gr di farina, 1 pizzico di sale e 200 gr di burro freddo a pezzetti, frulla fino ad avere un composto sbriciolato, poi unisci la scorsa grattugiata di 1 limone non trattato, 200 gr di zucchero, 2 tuorli e l'uovo intero, aziona ancora l'apparecchio fino a ottenere una pasta omogenea; trasferiscila sulla spianatoia infarinata, lavorala ancora rapidamente per compattarla, quindi forma una palla, avvolgila nella pellicola e mettila in frigo per 30 minuti.

    • 2 pastiera2
    • 2) Insaporisci il grano. Prendi il grano bagnato (già cotto e scolato), e mettilo in una casseruola con il latte, un cucchiaio di zucchero, una noce di burro, la scorza grattugiata di 1/2 arancia non trattata e il baccello di vaniglia; cuoci circa 10 minuti, fino a ottenere un composto denso e cremoso. Toglilo dal fuoco e lascialo raffreddare. 

    • 3 pastiera3
    • 3) Prepara il ripieno. Passa la ricotta al setaccio raccoglila in una grande terrina e lavorala con lo zucchero rimasto ( 170 gr ) per alcuni minuti, fino a ottenere una crema lucida. 

    • 4 pastiera4
    • 4) Sguscia le uova restanti e tieni da parte gli albumi e aggiungi i tuorli alla crema di ricotta e amalgama bene gli ingredienti con un cucciaio di legno. Unisci quindi il grano (elimina la vaniglia), l'acqua di fiori d'arancio, la cannella e i canditi a dadini, e mescola con una spatola il composto.

    • 5 pastiera5
    • 5) Completa il ripieno. Monta gli albumi a neve ferma e incorporali delicatamente al composto. 

    • 6 Pastiera6
    • 6) Prepara il guscio di pasta frolla. Appoggia la pasta frolla su un foglio di carta da forno e stendila con il matterello infarinato allo spessore di 3-4 mm; falla scivolare in una teglia di alluminio dai bordi svasati alti 4-5 cm del diametro di 26 cm, imburrata e infarinata. Fai aderire la pasta al fondo e ai bordi e taglia via quella eccedente. 

    • 7 pastiera7
    • 7) Farcisci. Versa nel guscio di pasta frolla il ripieno che dovrà arrivare un po' sotto ai bordi della pasta. 

    • 8 pastiera8
    • 8) Completa e cuoci. Stendi la pasta rimasta e ricava delle strisce con una rotella dentellata larghe circa 1,5 cm; disponile sul ripieno formando una grata. Taglia la pasta in eccesso, metti la torta in forno a 180°C e cuoci per 50-60 minuti. Sfornala e lasciala riposare almeno per un giorno. 

    • 9 pastiera
    • 9) Decora e servi. Prima di servire la pastiera spolverizzala di zucchero a velo setacciato attraverso un colino. 


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it