Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteAntipastiStuzzichini e snacksFrittelleBlini, la ricetta tradizionale (una delle tante versioni)

Blini, la ricetta tradizionale (una delle tante versioni)

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Gustose frittelle lievitate, spesse e soffici, i blini hanno conquistato un posto nella cucina classica internazionale

Condividi

Molto diffusi come aperitivo, morbidi e fragranti, i blini (o bliny) hanno una storia che affonda le radici nell'antichità. Pare che in origine fossero cucinati solo in occasione della Masleniza, festività pagana di epoca pre-cristiana che celebrava l'arrivo della primavera. I festeggiamenti duravano una settimana, durante la quale si cucinavano e consumavano solo blini, la cui forma rotonda e colore dorato volevano rappresentare simbolicamente il sole che rinasce alla fine dell'inverno. In tutta l'Europa dell'Est, i blini vengono ancora preparati in occasione della Pasqua ortodossa.

Come si servono
Appena cotti si spalmano con smetane (panna acida, diffusa in tutta l'Europa del nord-est) o anche burro fuso o si servono con cibi dal gusto forte e salato, in particolare caviale (ikra in russo) - nero (cioè uova di storione, più pregiato) oppure rosso (uova di salmone). Più recentemente, si è diffusa una variante dolce: i piccoli blini, che non sono lievitati e che ricordano le crepes, spno farciti con composti non salati: confetture, marmellate, miele o anche latte condensato.

Sgusciate le uova, separando tuorli e albumi. Sciogliete il burro a bagnomaria. Setacciate insieme le 2 farine. Fate intiepidire il latte e scioglietevi il lievito. Unite poi, gradualmente, le farine, lo yogurt e lo zucchero, mescolando man mano che incorporate gli ingredienti. Aggiungete i tuorli alla pastella e per ultimo il burro sciolto, non caldo. Mescolate fino ad avere una consistenza liscia e omogenea, e fatela riposare coperta da pellicola per 1-2 ore, in ambiente tiepido.

Unite al composto 1 pizzico di sale e poi gli albumi e la panna, montati separatamente. Ungete con pochissimo burro una padella di ghisa (possibilmente) e versate l'impasto nella padella a cucchiaiate ben distanziate, poche alla volta, formando delle "frittatine" di 5 cm circa di diametro. Cuocete i blini finché si formano le bollicine in superficie, poi girateli con la spatola e proseguite con la cottura per un altro minuto. Una volta pronti, metteteli uno sull'altro in un piatto da portata e teneteli in caldo nel forno.

TAG: #blini#deliziose [1] - #dessert#dolce#facile#facili#frittelle#fritto#panna#tradizionale#yogurt
Load More

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.