Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Stracotto di manzo

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Lardellato e insaporito con spezie e aromi, il codone di vitellone cuoce a fuoco lento nel vino rosso. Uno stracotto burroso e saporito servito, con un cremosissimo fondo di cottura

Condividi

Il codone di vitello è un taglio di carne di forma triangolare, ricavato dalla parte posteriore del bovino. Ritenuto un taglio pregiato è marmorizzato e ricoperto da uno strato di grasso, che ne garantisce sapore e tenerezza. È il taglio per la famosa picanha sudamericana.

Come si cucina
È particolarmente indicato cucinato intero per le lunghe cotture di arrosti e brasati, tagliato a fette è perfetto per squisite bistecche. Il codone è squisito anche alla griglia, purché spennellato spesso con una leggera marinata aromatica.

 

 

Praticate dei tagli nello spessore della carne, quindi tagliate il lardo a bastoncini, insaporiteli con una macinata di pepe e una grattata di noce moscata e lardellate la carne con questi ultimi.

Mondate il sedano e le carote e tagliateli a dadini; poi sbucciate gli scalogni e steccateli con i chiodi di garofano. Sciogliete il burro in una casseruola in ghisa, unite un cucchiaio di olio e la carne insaporita con una presa di sale; fatela rosolare su fiamma vivace, girandola su tutti i lati.

Unite le verdure tagliate a dadini e gli scalogni, regolate di sale, versate il vino, abbassate la fiamma e cuocete lo stracotto su fiamma bassa per 3 ore.

Levate la carne dal fondo di cottura e frullate quest'ultimo con un mixer a immersione. Servite la carne tagliata a fette con la salsina preparata.

Load More

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.