Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteSecondiCarneAnimali da cortile e volatiliTACCHINORotolo di tacchino e pancetta con pere, zenzero e ginepro

Rotolo di tacchino e pancetta con pere, zenzero e ginepro

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Una spruzzata di grappa alle pere profuma la fesa farcita di frutta al ginepro e pancetta. Il fondo di cottura si fa cremoso con un ricciolo di burro e regala alla carne un sapore unico

 

Condividi

La fesa di tacchino è un taglio che appartiene al petto, morbida e saporita, dalla polpa delicata che non nasconde una punta di selvatico. Venduta intera o già porzionata in fette o in straccetti, è una carne magra che tende ad asciugarsi facilmente. Preferisce quindi cotture veloci come quelle alla griglia oppure umide, al forno o stufate, in modo da rimanere morbida e succosa.

È anche un salume
La fesa, disossata e ripulita, è insaporita con un mix di sale e spezie  e cotta in forno per almeno 6-8 ore a circa 70°. Una volta cotta vine affumicata o trattata con caramello ed è pronta per essere venduta affettata come salume. La fesa di tacchino è un secondo leggero e light, adatta anche per fare involtini, farcire piadine e panini. Tritata o frullata diventa una mousse perfetta come antipasto.

Pelate la metà delle pere, tagliatele a dadini e rosolatele con la metà del burro, lo spicchio d'aglio schiacciato, un pizzico di sale e un paio di bacche di ginepro pestate. Fate insaporire per qualche istante e togliete dal fuoco prima che le pere si ammorbidiscano troppo; profumatele con lo zenzero ed eliminate l'aglio.

Allargate la fetta di carne, in un'unica fetta battuta e allargata, su un foglio di carta da forno leggermente unto d'olio e copritela con la pancetta; distribuite le pere e arrotolate, quindi legate l'involto con qualche giro di spago.

Rosolate l'arrosto in una casseruola che vada anche in forno con un filo d'olio, rigirandolo più volte in modo che si colorisca uniformemente, quindi sfumatelo con la grappa, salate e pepate.

Unite l'alloro, coprite la casseruola con un foglio di alluminio e proseguite la cottura in forno caldo a 170° per 40 minuti rigirando la carne di tanto in tanto e bagnandola con il brodo quando è necessario.

Rosolate le pere rimaste tagliate a metà con un filo d'olio e un pizzico di sale; unitele all'arrosto verso il termine della cottura e legate il fondo con il burro rimanente mescolato con l'amido di mais; servite la carne a fette con le pere e il fondo di cottura.

Load More

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.