Riso rosso con insalata di avocado e gamberetti

  • 40 minuti PT40M
  • FACILE
  • kcal 345
  • recensioni
Riso rosso con insalata di avocado e gamberetti Sale&Pepe
Sale&Pepe

Il riso rosso, il vero punto forte della ricetta, è un alimento salutare e diverso dal classico riso bianco che proponiamo di solito; riesce a dare sicuramente il massimo nell'acc ...

Leggi di più

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione del riso con insalata di avocado e gamberetti

1) Fai lessare il riso in abbondante acqua bollente salata. Una volta cotto scolalo e lascialo raffreddare.

2) Intanto, in una casseruola, porta a ebollizione 2dl di acqua; aggiungi il vino, una presa di sale ed i gamberi. Fai cuocere il tutto per 2 minuti, dopo di che scolali ed elimina accuratamente la testa ed il carapace. Lascia attaccata le code di 4 gamberi (ti serviranno per il decoro).

3) Condisci i gamberi all'interno di una ciotola capiente con il succo d'arancia ed il lime, ed insaporisci a piacere con il peperoncino.

4) Pulisci poi l'avocado, privandolo della buccia e del nocciolo. Taglia la polpa interna a dadini piuttosto piccoli e spruzzali con un po' di succo di limone per evitare che anneriscano. Aggiungi i cubetti di polpa ai gamberi.

5) Mescola il riso rosso all'interno della ciotola con il condimento a base di insalata di avocado e gamberi, unisci 1 cuore di sedano lavato e tagliato a dadini e 4/5 cucchiai di olio extravergine. Aggiusta di sale.

6) Fai riposare il riso per 30 minuti coprendolo adeguatamente, in modo che si insaporisca bene prima di servirlo. Porta il piatto in tavola decorando, se ne hai voglia, con le code di gambero tenute da parte.

Curiosità

8055Il riso rosso con il quale è stata eseguita questa ricetta, a base di riso avocado e gamberetti, è ottenuto dalla fermentazione del comune riso bianco per opera di un particolare lievito dalla caratteristica colorazione rossiccia (il Monascus purpureus).

Il suo utilizzo in cucina, in dosi moderate, oltre a deliziare il palato vi fornirà un'importante aiuto contro il colesterolo. Il lievito rosso è infatti largamente utilizzato in fitoterapia; durante la fermentazione si arricchisce di particolari sostanze, denominate monacoline, in grado di svolgere una efficace azione ipocolesteromizzante.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it