Le tagliatelle al ragù

  • 55 minuti PT55M
  • FACILE
  • kcal 570
  • -/5
tagliatelle-al-ragu
Sale&Pepe

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione delle tagliatelle al ragù

1) Per preparare la ricetta delle tagliatelle al ragù di coniglio, devi anzitutto tagliare il coniglio a tocchetti, metterlo in una ciotola e farlo marinare per un’ora in aceto di mele, vino bianco, timo e pepe. Nel mentre trita la carota, la cipolla e il sedano e mettili a soffriggere insieme a una foglia di alloro per circa 5 minuti. Dopo aver sgocciolato per bene il coniglio, uniscilo al soffritto e aggiungi il sale e il pepe. Fai cuocere lentamente per 15 minuti, poi aggiungi un po’ di brodo e lascia cuocere per altri 20 minuti con il coperchio.

2) Sciogli il burro in una padella e aggiungi i pinoli, il rosmarino e lo scalogno precedentemente tritati. Lascia insaporire a fuoco lento finché lo scalogno sarà trasparente.

3) Metti a cuocere le tagliatelle, scolale e condiscile con il burro fuso e il ragù di coniglio.

Tagliatelle al ragù: quanti tipi di ragù esistono?

Il ragù di carne è uno dei più noti e utilizzati condimenti per la pasta, non solo in Italia ma anche all’estero. Anche se secondo il luogo, le tradizioni e gli ingredienti si può distinguere tra svariate versioni di ragù, possiamo affermare che esistono solo due tipologie di ragù di carne: quello di carne tritata, come il famoso ragù alla bolognese, e quello con carne invece non tritata, come il ragù napoletano. La nostra ricetta delle tagliatelle al ragù rientra sicuramente nella seconda tipologia.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it