Spaghetti poveri

  • 30 minuti PT30M
  • FACILE
  • 3.38/5

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Gli spaghetti poveri di Sale&Pepe sono una ricetta ispirata alla cucina tradizionale contadina italiana; semplici e veloci da preparare, sono realizzati con pochi ingredienti capaci di dar vita a un primo piatto ricco e gustoso: capperi, acciughe, cipolle rosse e peperoncino sono la base del condimento, completato e arricchito con briciole di pane croccante saltato in padella con poco olio extravergine di oliva

Gli spaghetti poveri sono ideali quando si ha poco tempo da dedicare alla cucina o quando si hanno a pranzo o a cena ospiti non previsti. Si preparano in pochissimi minuti, giusto il tempo di cottura della pasta: un’appetitosa alternativa agli intramontabili spaghetti aglio, olio e peperoncino

Prova subito questa ricetta di Sale&Pepe e riscoprirai in un piatto di pasta, i sapori semplici della tradizione gastronomica italiana.

Come preparare gli spaghetti poveri

1) Sciacqua i capperi sotto sale e poi mettili in una ciotola con acqua tiepida per 30 minuti. Scolali, passali ancora sotto il getto di acqua fredda, asciugali e tritali nel mixer insieme alle olive taggiasche denocciolate.

2) Trita con una mezzaluna 1 spicchio d'aglio sbucciato, la cipolla rossa sbucciata e tagliata prima a fettine, le foglie lavate e asciugate del mazzetto di prezzemolo e i peperoncini piccanti privati dei semi interni.

3) Frulla la mollica di pane comune con 3 cucchiai di olio evo e tosta le briciole in una padella antiaderente per 3-4 minuti fino renderle croccanti. Trasferisci il pane fritto su un piatto e tienilo da parte.

4) Scalda in una padella altri 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, unisci il trito di aglio, cipolla e prezzemolo e fallo soffriggere leggermente. Aggiungi il trito di olive taggiasche e capperi e lascia insaporire il pesto per 2 minuti mescolando.

5) Cuoci 320 g di spaghetti in abbondante acqua salata bollente, scola la pasta al dente e condiscila con il pesto povero diluito con un mestolino di acqua di cottura.

6) Distribuisci gli spaghetti poveri nei piatti quindi completali con le briciole di pane fritto e, a piacere, un pizzico di peperoncino. Servi subito.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it