Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicettePRIMIPasta seccaSpaghetti e vermicelliSpaghetti con le cipolle di Tropea caramellate

Spaghetti con le cipolle di Tropea caramellate

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

È la ricetta di un primo piatto insolito, a base di spaghetti e cipolle di Tropea caramellate, una pietanza appetitosa dal gusto deciso e aromatico che convincerà e stupirà anche i palati più esigenti

Condividi

Come preparare gli spaghetti con le cipolle di Tropea caramellate

1) Prepara il condimento. Sbuccia le cipolle di Tropea, lavale, privale dell'eventuale germoglio, tagliale a spicchi piccoli e sottili e falli rosolare a fuoco medio per 3-4 minuti in una larga padella antiaderente con il burro e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Spolverizza le cipolle con lo zucchero di canna, lasciale caramellare dolcemente, unisci l'aceto di mele e, mescolando di continuo, fallo sfumare. Regola di sale, aggiungi i pistacchi tritati e profuma con 1 cucchiaio scarso di pepe rosa leggermente pestato. Infine spegni il fuoco. 

2) Cuoci la pasta e completa. Fai cuocere 320 g di spaghetti in abbondante acqua salata, seguendo i tempi indicati sulla confezione; scolali al dente e conserva un paio di mestoli di acqua di cottura. Versa la pasta nel tegame con le cipolle, unisci l’acqua di cottura della pasta e una manciata di finocchietto selvatico tagliuzzato. Manteca gli spaghetti con le cipolle di Tropea caramellate per qualche minuto su fiamma vivace, mescolandoli velocemente. Disponi la pasta nei piatti da portata, aggiungi su ciascuno alcune scagliette sottili di parmigiano reggiano e servi subito.



TAG: #cipolle di tropea#facile#spaghetti#veloce
Load More

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.