Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteDOLCI/DESSERTCrostata alla cannella con composta di pesche e amaretti

Crostata alla cannella con composta di pesche e amaretti

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Pochi ingredienti sono in grado di evocare un sapore o un profumo in modo tanto chiaro quanto lo sono la cannella, le pesche e gli amaretti. Basta solo pensare ad una crostata guarnita con tutte queste deliziose componenti che già sembra di poterla assaporare!

Perché, allora, fermarsi all'immaginazione e non provare a realizzare realmente questa sfiziosa ricetta?

Il procedimento è semplice, ma il risultato è spettacolare: garantito!

Gli amaretti
Gli amaretti sono un dolce antico, le cui origini si perdono nelle notti del Medioevo, quando dai paesi Arabi si diffusero anche in Europa. Il loro gusto particolare li rende spesso protagonisti di altre preparazioni, dove vengono utilizzati, ad esempio, per decorare torte e crostate, proprio come in questo caso.

 

Condividi

Per la frolla, raccogliete in una ciotola le farine, l'amido di mais, lo zucchero a velo e un pizzico di sale; unite il burro freddo a cubetti e la cannella e lavorate velocemente fino a ottenere un composto di briciole fini. Incorporate infine anche i tuorli, leggermente sbattuti con la scorza grattugiata del limone. Formate un panetto liscio, avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti, appiattitelo un po' e lasciatelo riposare in frigo per un paio di ore.

Per la farcitura, tagliate a pezzetti la metà delle pesche, raccoglietele in una casseruola con gli amaretti sbriciolati e fate cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti; infine lasciate raffreddare.

Stendete la pasta con il matterello in modo da ottenere un disco di circa 4-5 mm di spessore.

Trasferite la pasta in uno stampo per crostata con fondo removibile da 24 cm di diametro, facendolo ben aderire ai bordi. Forate il fondo con i rebbi di una forchetta e rifilate i bordi di pasta in eccesso. Fate riposare in freezer per 20 minuti.

Foderate l'interno della frolla con un foglio di carta da forno bagnato e ben strizzato e riempite con una manciata di biglie di porcellana (o di legumi secchi). Cuocete in forno a 180° per 10 minuti, poi togliete biglie (o legumi) e carta e cuocete per altri 5 minuti.

Versate nella frolla la composta di pesche e completate con le pesche rimaste, tagliate a fettine e disposte a raggiera. Spruzzate con il succo del limone, cospargete con lo zucchero e cuocete per 25 minuti. Al momento di servire guarnite con la santoreggia.

Load More

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.