Al nostro direttore l’Italian Talent Award

Al nostro direttore l’Italian Talent Award

Grande festa a Roma per il premio giornalistico assegnato dall’Italian Talent Association. Che ha premiato alla Camera dei Deputati Laura Maragliano, direttore delle riviste di cucina Mondadori

Pinterest
stampa
italian_talent award
Sale&Pepe

Dicembre si è aperto con un grande riconoscimento per Sale&Pepe: a Roma, alla Camera dei Deputati, il direttore Laura Maragliano ha ricevuto il premio Italian Talent Award. La motivazione? Aver saputo valorizzare al meglio le caratteristiche e le potenzialità del Made in Italy attraverso le pagine del magazine e del sito di Sale&Pepe, Cucina Moderna, Cucina No Problem e Guida Cucina, tutte di Mondadori Editore. Un segno importante dell’impegno e della passione che Laura mette ogni giorno nella ricerca del meglio della gastronomia italiana, da portare sulle nostre tavole per risolvere quotidianità e occasioni importanti.

Tutti noi della redazione, che partecipiamo alla creazione della rivista curando ricette, scrivendo articoli e impaginando servizi, abbiamo accolto la notizia con un mix di gioia e di orgoglio, quasi aggiungesse un pizzico di sale e pepe anche al nostro lavoro. E infatti Laura ha voluto condividere idealmente il premio anche con noi: “Dietro questo riconoscimento c’è un grande lavoro di squadra per attualizzare la tradizione gastronomica italiana a favore delle lettrici. L’obiettivo del nostro lavoro è quello di portare a tavola migliaia di famiglie con ricette fattibili, ma non banali, per tutti i giorni e per le grandi occasioni”.

112071Giunto alla seconda edizione, Italian Talent Award è il premio giornalistico internazionale promosso dall’Associazione culturale ITA (Italian Talent Association, presieduta dall’onorevole Sandra Cioffi) dedicato ai giornalisti del food, del design e del lifestyle che valorizzano il Made In Italy e alle "eccellenze" che diffondono prodotti italiani di qualità con una particolare attenzione alla responsabilità sociale e dell’ecosostenibilità. Insieme a Laura Maragliano sono stati premiati i giornalisti Nicola Di Battista, direttore di Domus; Livia Peraldo Matton, direttore di Elle Decor; Achille Bonito Oliva, di Rai 3; Davide Oltolini, conduttore di Sapere i Sapori su Rai1 e Gioacchino Bonsignore, curatore di Gusto del Tg5. 

Riconoscimenti speciali sono stati assegnati anche a dieci ambasciatori del Made in Italy nel mondo: il patron di Eataly Oscar Farinetti, la conduttrice tv Antonella Clerici, il comandante dei NAS Claudio Vincelli, il titolare di Villa Sandi Giancarlo Moretti Polegato, il titolare dell’acetificio di famiglia Armando De Nigris, l’ambasciatrice del vino Bona Frescobaldi, il proprietario di cinque hotel di lusso Roberto Naldi, lo chef solidale Bruno Serato, Pasquale Natuzzi, presidente del Gruppo omonimo e Lidia Bastianich, a capo di un vero impero gastronomico Italian style negli Stati Uniti.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato il presidente del Senato Pietro Grasso, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il sottosegretario alle Riforme costituzionali Ivan Scalfarotto e la vicepresidente della Camera dei Deputati Marina Sereni.

Enza Dalessandri
4 dicembre 2015

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it