Ricetta dei tournedos con minipudding

  • 50 minuti PT50M
  • MEDIA
  • kcal 415
  • recensioni
tournedos-con-minipudding
Sale&Pepe

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione dei tournedos con minipudding

1) Setacciate la farina in una ciotola, aggiungete una presa di sale, l'uovo, le foglie di salvia tritate, un cucchiaio di olio e il latte e lavorate energicamente con un cucchiaio di legno fino a ottenere una pastella liscia; copritela con pellicola e lasciatela riposare per circa un'ora a temperatura ambiente.

2) Allineate le fette di filetto sul tagliere, fasciate i bordi di ciascuna con una fetta di pancetta e fissatela con un giro di spago da cucina.

3) Lavate il limone, asciugatelo, prelevate qualche strisciolina di scorza con un riga-limoni e tenetela da parte; spremete l'agrume, filtrate il succo, versatelo in una ciotola, aggiungete la senape e mescolate accuratamente.

4) Scaldate 4 cucchiai di olio in una larga padella antiaderente che possa andare in forno, adagiatevi le fette di filetto e rosolatele su entrambi i lati per circa mezzo minuto; levate la padella dal fuoco, spennellate la carne con il composto di senape e limone, trasferite la padella in forno, caldo a 160° e proseguite la cottura per circa 15 minuti. Togliete i filetti dal forno e teneteli in caldo. Portate la temperatura del forno a 200°.

5) Versate un cucchiaino di olio in 4 stampini da muffins del diametro di 7 cm e spennellatelo sul fondo e sulle pareti; scaldate gli stampini in forno per 10 minuti, toglieteli, riempiteli subito con la pastella preparata e passateli di nuovo in forno per circa 20 minuti finché i minipudding saranno gonfi e dorati.

6) Mettete i filetti di carne su un piatto di portata, irrorateli con il loro fondo di cottura ben caldo, aggiungete i minipudding sformati e servite immediatamente.

Cosa sono i tournedos

tournedos sono, come si vede dalla ricetta, dei filetti di carne e l'origine del nome francese è incerta. Secondo alcuni, deriverebbe da tournez dos, parola che indica il fondo schiena e allude all'abitudine dello chef di dare appunto la schiena agli invitati mentre preparava i ritocchi finali del piatto, in modo da tenerli segreti.

Condividi la ricetta

tag: sfizioso


Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it