Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicettePRIMIPasta ripienaLasagnePanzerotti aperti al ragù di gamberi

Panzerotti aperti al ragù di gamberi

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Un primo da preparare per le feste di Pasqua, alternativo ai piatti classici e tradizionali. Sfizioso, prelibato ed elegante: assolutamente da provare

Condividi

La ricette dei panzerotti aperti al ragù di gamberi 

1) Per i panzerotti aperti al ragù di gamberi, sguscia i gamberi, elimina il filino nero intestinale e tritali; pulisci e trita anche sedano, carota e cipolla, falli appassire in 2 cucchiai di olio, unisci i gamberi, sala, pepa, spruzza con il vino, lascialo evaporare a
fuoco vivo, aggiungi 30 g di burro morbido lavorato con un cucchiaio di farina, 2 mestoli di acqua calda e continua la cottura a fuoco medio per 20 minuti. Il ragù dovrà risultare cremoso.

2) Pulisci, lava e lessa le taccole per 8-10 minuti in acqua bollente salata, scolale e tagliale a tocchetti; pulisci e taglia a rondelle i cipollotti, falli dorare in 20 g di burro, unisci le taccole, sale, pepe e cuoci per 5 minuti. Togli dal fuoco e profuma con l'erba cipollina tagliuzzata.

3) Con un tagliapasta rotondo di 12 cm, ritaglia dalla pasta 12 dischi e scottali per un minuto, pochi per volta, in acqua bollente salata a cui avrai aggiunto 2 cucchiai di olio. Scolali e stendili su di un canovaccio ad asciugare.

4) Suddividi il ragù di gamberi sui dischi di pasta, piegali a metà e sistemali sulla placca foderata con carta da forno imburrata, irrorali con il burro fuso rimasto e mettili in forno a 220° per 3-4 minuti.

5) Suddividi i panzerotti sui piatti, condiscili con il sugo di taccole e servi subito.

TAG: #facile#gamberi#Pasqua

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.