Il gratin di pesche meringato

  • 70 minuti PT70M
  • FACILE
  • kcal 305
  • recensioni
gratin-di-pesche-meringato
Sale&Pepe

Un dessert fresco, perfetto per esaltare e bilanciare al meglio il sapore morbido e acidognolo delle pesche abbinandolo alla dolce meringatura.

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione del gratin di pesche

382011) Monta con l'aiuto di un paio di fruste elettriche 3 uova intere ed un tuorlo con la quantità di zucchero prevista dalla ricetta del gratin. Quando il composto risulterà omogeneo potrai iniziare ad incorporare la panna, la vanillina e 30gr di burro fuso. Tieni da parte l'albume rimasto.

2) Lava le pesche, tagliale a metà e dividile in spicchietti. Intingi i savoiardi nel composto di uova appena preparato, spezzettali e dividine la metà in 6 pirofile monoporzione, precedentemente imburrate con il burro rimasto.

3) Versa al di sopra della sbriciolata di savoiardi un po' del composto a base di uova e metà delle fettine di pesca. 

4) Ultima la base del tuo gratin di pesche meringato con un altro strato di savoiardi, crema all'uovo e fettine di pesca. 

Cottura del gratin di pesche meringato

1) Copri le pirofile con un foglio di alluminio ed inforna i gratin di pesche a 200° per 30-35 minuti. 

2) Nel frattempo monta a neve ferma l'albume rimasto con un pizzico di sale; unisci all'albume 40gr di zucchero e continua a lavorarlo per qualche minuto.

3) Rimuovi il foglio d'alluminio da sopra i gratin di pesche, suddividi la meringa sui 6 dessert e decora il tutto con qualche fogliolina di menta fresca; cospargi le pirofile monoporzione con lo zucchero rimasto e termina la cottura gratinando in forno per qualche minuto.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it