Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.

La belga con le mandorle

  • 15 minuti PT15M
  • -/5
belga-con-le-mandorle
Sale&Pepe

Ingredienti

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione della belga con le mandorle

La ricetta della belga con le mandorle è molto veloce, con pochi passaggi e pochi ingredienti. Ti impegnerà pochissimo, ma realizzerai un piatto davvero gustoso.

1) Avvolgi, con 2 fette di bacon ciascuno, 8 cespi di indivia, che avrai prima lessati per 10 minuti, e mettili in una pirofila.

2) Coprili con 2 dl di besciamella mescolata con un dl di panna e un pugno di mandorle tagliate a lamelle, aggiungi poco zucchero di canna e metti in forno a gratinare a 200° per 15 minuti più o meno.


Parliamo della belga

L'insalata belga è un'indivia che viene chiamata anche “cicoria di Bruxelles”, e fa parte (in quanto indivia) della famiglia a cui appartengono anche la cicoria e la scarola. La sua caratteristica è la forma affusolata, con foglie molto unite e chiuse e ricorda quasi quella di una pannocchia di mais. Il color crema si ottiene perché viene fatta crescere al buio. Questa tecnica consente alle foglie di rimanere anche più tenere. In questa ricetta la belga è presentata come un ottimo contorno, ma si presta altrettanto bene agli usi più diversi: per esempio, in insalate (quindi mangiata cruda), mista a pere o mele con l'aggiunta magari di noci o sgusciate e condita con olio extravergine di oliva e aceto balsamico. Il suo sapore un po' amarognolo, infatti, ben si sposa con qualche elemento dolce, che contrasti, senza però coprirlo, il suo gusto. La scoperta della belga fu del tutto casuale ad opera di un contadino che mise delle radici di cicoria in cantina. Dopo un po' vide che i germogli avevano foglie quasi completamente bianche. In seguito, per essere commercializzata, la varietà vene migliorata ad opera dei botanici.

Pubblicato il 17/07/2014

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a



Torna indietroTorna indietro Torna alla Home pageTorna alla Home page

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it