I garganelli con puntarelle e olive verdi e nere

  • 35 minuti PT35M
  • FACILE
  • kcal 315
  • recensioni
garganelli-con-puntarelle-e-olive-verdi-e-nere
Sale&Pepe

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione dei garganelli con puntarelle e olive verdi e nere

1) Per preparare la nostra ricetta dei garganelli con puntarelle e olive ti occorrerà all’incirca mezz’ora di tempo. Per prima cosa pulisci le puntarelle eliminando le foglie esterne, poi dividile in due e tagliale a spicchi sottili. Dopodiché metti a scaldare l’olio in un tegame insieme all’aglio schiacciato, che dovrai poi eliminare quando comincerà a prendere colore. A questo punto aggiungi le puntarelle e lasciale rosolare a fuoco vivo per alcuni minuti.

2) Nel frattempo metti a cuocere i garganelli in abbondante acqua salata, poi scolali al dente e versali direttamente nel tegame delle puntarelle insieme a un mestolo di acqua di cottura e a mezzo dado vegetale triturato.

3) Infine aggiungi le olive verdi e nere snocciolate e spezzettate insieme al peperoncino tritato e a una macinata di pepe nero. Lascia insaporire finché tutto il liquido verrà assorbito e servi subito.

Garganelli con puntarelle e olive verdi e nere: come preparare le olive verdi in salamoia

Qualora ne avessi la possibilità, puoi scegliere di preparare le olive verdi in salamoia, necessarie per condire i nostri garganelli con puntarelle, direttamente a casa tua. Per farle in casa dovrai seguire pochi passaggi.

1) Dopo aver raccolto o comprato le olive, bucale con uno spillo e mettile a bagno nell’acqua fredda per almeno 3 giorni, in modo tale che perdano il sapore amarognolo. Ricordati di cambiare l’acqua almeno un paio di volte al giorno.

2) Trascorsi i giorni stabiliti, scolale e asciugale bene aiutandoti con un canovaccio, poi fai bollire 3 litri di acqua con 300 g di sale grosso. Lascia raffreddare l’acqua e intanto disponi le olive nei vasi, poi ricoprile completamente con la salamoia, chiudi ermeticamente e conserva i vasetti in un luogo buio e fresco per almeno 20 giorni.

Condividi la ricetta


Menù di appartenenza




Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it