Il minestrone ricco di verdure e fagioli

  • 150 minuti PT150M
  • FACILE
  • kcal 265
  • recensioni
minestrone-ricco-di-verdure-e-fagioli
Sale&Pepe

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione del minestrone ricco di verdure e fagioli

1) Per preparare il minestrone di verdure metti i fagioli borlotti a bagno in acqua fredda per almeno 6 o 8 ore, poi lessali per circa 20 minuti. Ricorda di eseguire questi passaggi solo nel caso in cui utilizzi fagioli non surgelati.

2) Trita la cipolla, l’aglio e la parte bianca del fusto del porro. Metti tutto in una pentola con 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva e aggiungi una manciata di foglie di basilico, il timo, la maggiorana, il prezzemolo e una foglia di salvia. Lascia insaporite per circa 10 minuti. Taglia i pomodori a dadini, aggiungili al soffritto e fai insaporire per altri 10 minuti a fuoco lento.

3) Taglia a tocchetti le carote, le patate, le rape, le zucchine e i fagiolini bianchi. Metti le verdure nella pentola e lascia insaporire.

4) Diluisci il tutto con l’acqua, unisci 200 grammi di erbette tagliate a striscioline e la crosta del parmigiano raschiata con l’ausilio di un coltello. Aggiusta di sale e pepe e lascia cuocere a fiamma lenta per 90 minuti. Ora puoi servire il tuo minestrone di verdure.

Le origini del minestrone di verdure e fagioli

La ricetta del minestrone di verdure e fagioli non ha origini troppo lontane, in quanto si pensa affondi le sue radici nella tradizione contadina milanese di inizio '800. Da quando nel 1891 Pellegrino Artusi, critico letterario, storico e gastronomo, lo inserì nel suo ricettario “La Scienza in cucina e l'Arte di Mangiar bene”, il minestrone di verdure è diventato un piatto tipico della tradizione culinaria italiana. La scoperta di questa pietanza da parte di Artusi è però antecedente e pare risalga al 1855, anno in cui fece la conoscenza del minestrone a Livorno. Infine, pur essendo un piatto tradizionale, la ricetta del minestrone non è universale poiché gli ingredienti, il metodo di preparazione e il modo di consumarlo variano in base alla tradizione di ogni singola regione o località.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it