Gnocchi di semola con salsiccia e finocchietto

  • 85 minuti PT85M
  • MEDIA
  • kcal 530
  • recensioni
di-semola-con-salsiccia-e-finocchietto ricetta
Sale&Pepe

Saporito e appetitoso, questo primo piatto di per sé semplice è reso originale dall’inconfondibile aroma di finocchietto selvatico che ne valorizza il condimento a base di sals ...

Leggi di più

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione degli gnocchi di semola con salsiccia e finocchietto

1) Per preparare un ottimo piatto di gnocchi di semola con salsiccia e finocchietto, devi anzitutto fare la pasta. Impasta la semola con 1,4 dl d'acqua e un pizzico di sale fino a ottenere un impasto elastico e uniforme, poi fai delle palline più o meno delle dimensioni di un’oliva e passale sui rebbi della forchetta per modellarle. Una volta pronti, lascia riposare gli gnocchi su un piano infarinato.

2) Nel mentre che gli gnocchi riposano, trita la cipolla e falla insaporite insieme alla salsiccia, precedentemente tagliata a pezzetti, in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Quando la cipolla comincia a dorare, unisci la polpa di pomodoro tagliata a tocchetti e il finocchietto fresco spezzettato. Mescola e aggiusta di sale e pepe, poi lascia cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio.

3) Fai cuocere gli gnocchi di semola in acqua calda e salata e, una volta scolati, condiscili con il sugo alla salsiccia. Infine aggiungi il pecorino grattugiato a scaglie grandi e servi subito con un po’ di pepe nero.

Gnocchi di semola con salsiccia e finocchietto: l’ingrediente in più

L’ingrediente segreto della nostra ricetta degli gnocchi di semola con salsiccia è sicuramente il finocchietto selvatico, una pianta dall’aroma inconfondibile e dalle ottime proprietà benefiche, in particolar modo depurative e diuretiche. Questa pianta è perfetta per aromatizzare sia i piatti di pasta che quelli di carne, ancor più se unito ad altre erbe tipicamente primaverili. Nello specifico i semi di finocchietto sono ottimi per preparare degli ottimi piatti al forno, alla brace o alla griglia, ma anche per la preparazione di zuppe, stufati e tisane disintossicanti.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it