Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteDOLCI/DESSERTTorte e CrostateTorteTorta ai pistacchi post spremuta di arancia

Torta ai pistacchi post spremuta di arancia

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Facile da preparare, la torta ai pistacchi è un dolce rustico e gluten free, che strizza l'occhio alla cucina sostenibile

Condividi

Ingredienti

La spremuta di arance, come quella di altri agrumi, si può ottenere con un comune spremiagrumi, manuale oppure elettrico, con una forchetta infilata in metà agrume e poi schiacciato per fare uscire il succo oppure semplicemente spremendo con forza con la mano il frutto tagliato a metà. Il succo ottenuto può essere gustato al bicchiere al naturale, dolcificato oppure usato per la preparazione di un drink. Se non amate la polpa potete filtrare il succo attraverso un colino a maglie fitte o attraverso una garza a trama molto stretta. Infine potete optare per una centrifuga, il succo sarà limpido e leggero.

Non si butta via niente
La polpa e la scorza delle arance  spremute sono state sapientemente recuperate e riutilizzate nel dolce qui proposto, ma entrambe possono anche arricchire un gelato alla crema, un formaggio spalmabile in abbinamento a pepe, peperoncino o paprica o ancora essere mescolate con carne, pesce, riso o pane per un ripieno di verdure (pomodori, zucchine, cipolle, melanzane) o arricchire l'impasto delle polpette.

Lavate le arance e spremetele. Dopo aver destinato il succo a un altro uso, raccogliete la polpa che rimane nello spremiagrumi, eliminate i semi e i filamenti più grossi e pesatene 150 g. Mettete la scorza avanzata di 1 arancia in un pentolino, copritela con 1 dl di acqua fredda, portate a ebollizione e fatela cuocere per 10 minuti. Scolatela e, una volta raffreddata, frullatela con la polpa tenuta da parte.

Imburrate e rivestite di carta da forno uno stampo a cerniera di 28 cm di diametro. Separate i tuorli dagli albumi. Sbattete i tuorli con 200 g di zucchero semolato; unite la polpa e la scorza dell'arancia frullate, la farina di mandorle e le granelle di mandorle e di pistacchi e mescolate. Montate a neve gli albumi e incorporateli al composto. Versate l'impasto nella tortiera e infornate a 200°. Dopo circa 20 minuti, copritela con un foglio di alluminio e cuocete per altri 10 minuti.

3 Intanto, tagliate a filetti la scorza delle altre 4 arance spremute; fatele bollire per 5 minuti e scolatele. Versate lo zucchero semolato rimasto in una padella, copritelo d'acqua e mettete la padella sul fuoco. Quando lo zucchero comincia a diventare sciropposo, unite le scorzette e fatele cuocere per 5-6 minuti fino a che lo zucchero si sarà rappreso ma avrà mantenuto una colorazione trasparente. Trasferite le scorzette su una placca foderata di carta da forno e fatele raffreddare.

Sfornate la torta, lasciatela raffreddare e trasferitela su un piatto da portata. Spolverizzatela di zucchero a velo, decoratela con le scorzette candite e i pistacchi sgusciati tritati grossolanamente e servite.

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.