I tartufi bianchi al croccante

  • 40 minuti PT40M
  • MEDIA
  • kcal 625
  • recensioni
tartufi-bianchi-al-croccante
Sale&Pepe

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione tartufi bianchi al croccante

1) Cucina i tartufi bianchi al croccante. Trita finemente il cioccolato bianco e mettilo in una ciotola. Fai scogliere 70 g di burro insieme alla panna in una piccola casseruola su fiamma molto bassa. Quando bolle togli il recipiente dal fuoco, versa il composto sul cioccolato tritato e mescola fino a quando non sarà completamente sciolto. Incorpora il tuorlo e mescola bene.

2) Metti il composto nel frigorifero per 12 ore. Successivamente, forma con il composto tante palline delle stesse dimensioni e falle rassodare nuovamente nel frigorifero per altre due ore.

3) Trita le nocciole. Prepara un caramello con zucchero e 4 cucchiai d’acqua; una volta dorato unisci le nocciole e rimetti sul fuoco per due minuti. Mescola e versa il tutto sul piano da lavoro coperto da un foglio di carta forno leggermente imburrato.

4) Una volta rappreso, levalo dalla carta e tritalo finemente fino a ottenere un composto granuloso. Passa itartufi di cioccolato bianco nel croccante e tienili in un luogo fresco fino a quando non decidi di servirli.


Che cos’è il croccante

Il croccante è un dolce tipico di molte località italiane, frutto della combinazione tra zucchero fuso con mandorle, noci e nocciole. La ricetta del croccante è stata ideata da Pellegrino Artusi. Inoltre, questo dolce è stato citato in un testo spagnolo verso la seconda metà del 1400, pertanto le sue origini potrebbero essere spagnole. Tuttavia, in molti sostengono che il croccante abbia origini italiane, risalenti al 1200 nel sud Italia. La consistenza è piuttosto dura e friabile dal gusto dolcissimo e invitante, impossibile da perdere.

Condividi la ricetta

tag: sfizioso


Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it