Il Pink drink

  • recensioni
pink-drink
Sale&Pepe

Ingredienti

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione del Pink Drink

Questa è la ricetta per preparare un Pink Drink a regola d'arte.

1) Versa sia 6 dl di succo di pompelmo rosa che 2 dl di Campari in una caraffa e lasciala raffreddare per mezz'ora in frigorifero.

2) Filtra tutto, aggiungi 2 dl di Prosecco e servi il cocktail nei calici insieme a tanti cubetti di ghiaccio, fette sottili di arancia, di lime e anche di limone, possibilmente non trattati.


Qualcosa sugli ingredienti base del Pink Drink

Questa ricetta del Pink Drink ha degli ingredienti base di cui vale la pena parlare. Primo fra tutti, il pompelmo rosa: appartiene al genere citrus, di cui fa parte ovviamente anche il pompelmo classico. Il pompelmo, che è un agrume, si differenzia dal limone e dall'arancia poiché ha sotto la buccia una massa spugnosa meno compatta di quella del limone e meno elastica di quella dell'arancia. Mentre il pompelmo classico, originariamente giallo, non è dolce e per questo non a tutti gradito, il pompelmo rosa, invece, che ha origine da un incrocio con l'arancio, ha trovato molto riscontro fra i consumatori perché ha un gusto sempre più amabile e un colore che si via via più marcato col perfezionamento delle tecniche di ibridazione. Potrai trovare il pompelmo rosa per il Pink Drink in commercio durante tutto l'anno, anche se il suo periodo migliore è quello invernale. Il Campari è un bitter alcolico dal colore rosso rubino ideale per gli aperitivi, sia consumato puro, sia miscelato con altre componenti, come nel caso di questo drink. La parola “bitter” ha origini tedesche e identifica un liquore amaro con una colorazione che vira al rosso.



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it