Zuppa povera di pane, patate e porri

  • 55 minuti PT55M
  • FACILE
  • kcal 530
  • recensioni
zuppa-povera-di-pane-patate-e-porri
Sale&Pepe

La zuppa povera di pane, patate e porri è una ricetta “povera” solo di nome. Infatti si tratta di un piatto molto ricco

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione della zuppa povera di pane, patate e porri

1) Per preparare la ricetta della zuppa povera di pane, patate e porri sbuccia le patate, tagliale a cubetti e mettile a bagno in acqua fredda. Pulisci i porri e affettali sottilmente, taglia a dadini le 2 costole di sedano verde, sbuccia e trita l’aglio.

2) Prepara il brodo vegetale o acquistalo già pronto secondo i tuoi gusti.

3) Sciogli il burro in una casseruola, aggiungi l’aglio, le patate, i porri e il sedano e lascia insaporire per qualche minuto. Aggiungi il brodo caldo e lascia cuocere a fiamma bassa per circa mezz’ora.

4) Taglia a fettine la fontina valdostana, dividi a metà le 4 fette di pane integrale e tostale con il grill.

5) Metti una fetta di pane tostato sul fondo di un piatto da zuppa e coprila con parte della fontina. Aggiungi qualche cucchiaiata di verdure cotte, un’altra fetta di pane, la fontina, altre verdure e bagna con il brodo vegetale.

6) Lascia riposare per qualche minuto e servi la zuppa con una macinata di pepe nero.

Zuppa povera di pane: la tradizione toscana

In Toscana e in particolare nel pistoiese, la zuppa povera di pane è conosciuta come “minestra di pane”. Pur trattandosi di una ricetta umile realizzata con ingredienti poveri, la minestra o zuppa di pane è in grado di elevarsi al rango di cibo eccelso per il tripudio di profumi e sapori, tanto da meritarsi l’appellativo di regina della tavola. Pur non essendoci notizie circa la sua comparsa nel mondo culinario italiano, le si attribuiscono con certezza origini antichissime: pare infatti che già nel medioevo i pellegrini penitenti fossero soliti rifocillarsi con questo pasto durante i loro interminabili viaggi. 

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a



  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it