Gordon Ramsay? Per David Cameron meglio il fast food

Gordon Ramsay? Per David Cameron meglio il fast food

Ultimo affondo per Gordon Ramsay: in un’intervista radiofonica il premier britannico ha detto che porterebbe i leader mondiali in un locale della catena Nando’s piuttosto che in un ristorante stellato dello chef

Pinterest
stampa
Gordon Ramsay
Sale&Pepe

Povero Gordon Ramsay: per lui il 2015 non sembra iniziare meglio di come sia finito il 2014… e siamo solo a gennaio! Se lo scorso anno si era concluso con la chiusura del ristorante di New York Gordon Ramsay at the London e il drammatico sabotaggio della grande festa a fine novembre per l’inaugurazione del suo ultimo locale londinese, l’Heddon Street Kitchen nell’elegantissimo quartiere di Mayfair, a sferrare il primo colpo dell’anno è stato un giudice della High Court inglese, che lo ha condannato a pagare 1,2 milioni di sterline per l’affitto annuale di un pub londinese.

Ma l’ultimo, durissimo attacco alla celebrity, titolare di un vero impero gastronomico mondiale, arriva addirittura dal premier britannico, David Cameron. E l’offesa questa volta giunge via etere. L’Herald Scotland racconta sul suo sito che qualche giorno fa David Cameron è stato ospite radiofonico di Andre Morgan sul canale hiphop Capital Xtra. Nell’intervista ha raccontato del suo privato, dei suoi gusti musicali, delle sue passioni per i reality… Ma alla domanda “Lei porterebbe leader mondiali come Barack Obama e Angela Merkel a cena in un ristorante di Gordon Ramsay?”, il premier ha risposto che piuttosto li inviterebbe da Nando’s. E, per chi non lo sapesse, non si tratta di un'altra insegna superstellata da 300 euro a pasto: Nando’s è una catena di ristoranti "fast casual" sudafricana specializzata nella vendita del pollo al peri peri!

“Sono stato in un ristorante di Gordon Ramsay”, ha sentenziato Mr Cameron, “sono stato da Nando’s e sono stato da Harvester… credo che Nando’s abbia il miglior rapporto qualità/prezzo”. In realtà il premier britannico sembra essere un vero fan della catena e ha ammesso che in particolare ama il locale di Bristol, dove lo scorso maggio si è concesso anche un selfie con un gruppo divertito di clienti.

Enza Dalessandri
23 gennaio 2015

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it