Seguici su Facebook Seguici su Instagram

La granseola in insalata

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Per preparare la granseola in insalata bisogna buttare questo grosso granchio in brodo quando è ancora vivo e cuocerlo per mezz'ora

Condividi

Le regole di cottura di questo grosso granchio che prende il nome di granseola sono le stesse dell’aragosta: andrebbe buttato in un court-bouillon ancora vivo e cotto per circa 30 minuti, lasciandolo poi raffreddare nel suo brodo. Uno dei modi più tipici per gustare la granseola è lessata e condita con olio e limone. Per una persona occorre normalmente un esemplare di circa 400 g perché il guscio deve essere abbastanza capiente per poter essere utilizzato come contenitore.

Ricetta Granseola in insalata Sale&Pepe

Preparate il court-bouillon con 3 litri di acqua, cipolla, carota, sedano, un mazzetto guarnito e immergetevi una granseola per volta; cuocerete ciascuna per 30 minuti

Ricetta Granseola in insalata Sale&Pepe

Quando le granseole saranno fredde, sgocciolatele, mettetele sul piano di lavoro con la parte bombata rivolta verso il basso, afferrate la granseola con una mano e togliete la parte sottostante morbida.

Ricetta Granseola in insalata Sale&Pepe

Prelevate il corallo, se c’è, poi staccate le zampe, a una a una, molto rasente al guscio.Con delicatezza estraete dal tegumento il blocco di polpa e tagliatelo a pezzetti.

Ricetta Granseola in insalata Sale&Pepe

Prendete in mano i pezzetti di polpa e, con un bastoncino o un lungo spiedino di legno, staccate la carne dalle parti cartilaginose, eliminando queste ultime, e raccoglietela in una terrina.

Ricetta Granseola in insalata Sale&Pepe

Con uno schiaccianoci spezzate le zampe ed estraete la polpa, sfilandola dal guscio. Mettetela nel mixer e tritatela fine.

Aggiungete questa polpa all’altra nella terrina e mescolate bene.

Ricetta Granseola in insalata Sale&Pepe

Condite la polpa con il succo di un limone, una presa di sale, una macinata di pepe e un filo d’olio.

Mescolate e trasferite il tutto nel guscio della granseola. Preparate allo stesso modo tutte le altre granseole, completate con prezzemolo tritato, trasferitele su un piatto e servite.

Se nelle granseole avete trovato il corallo, disponetelo sopra la polpa, sistemandolo nell’incavo che si trova nella parte alta del guscio (come nella foto). Decorate il piatto con spicchi di limone e foglie di insalata.

Ricetta Granseola in insalata Sale&Pepe

Il momento migliore per gustare la granseola

La granseola (chiamata anche granzevola e granceola) è uno dei granchi più pregiati che vive sui fondali sabbiosi. Anche se si trova facilmente tutto l’anno, il periodo migliore per gustarla è da fine novembre a febbraio. In questo momento la carne è più abbondante e gustosa.

La granseola gratinata

Lessate la granseola, mescolate la polpa spezzettata con un trito di prezzemolo, aglio, pangrattato, sale 2 cucchiai di olio e 2 uova sode tritate, mettete il tutto nei gusci sistemate in ciascuno 2-3 fiocchetti di burro, metteteli sulla placca coperta con alluminio e cuocete in forno a 200° per 20 minuti.

TAG: #crostacei#difficile#granchio#granseola#media
Load More

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.