Seguici su Facebook Seguici su Instagram
News ed EventiPiaceriPer chi preferisce il pandoro: gli artigianali da ordinare online

Per chi preferisce il pandoro: gli artigianali da ordinare online

Condividi

Ogni anno il dibattito si accende: team pandoro o panettone? Per gli amanti del dolce veronese non ci sono dubbi: il Natale non è tale senza un buon Pandoro artigianale.
Gli ingredienti fondamentali per realizzarlo sono: amore, passione per l'arte dolciaria, farina di qualità, burro in abbondanza e vaniglia.
Negli ultimi anni la produzione artigianale di pandori si è espansa fortemente, rendendo sicuramente più complessa la scelta del pandoro ideale da esibire e gustare insieme ai nostri parenti e amici durante le festività natalizie.  Pertanto, per aiutarvi, abbiamo realizzato una lista dei Pandori artigianali migliori d'Italia.

Pasticceria Cholat, Ferrara
Nella Pasticceria Chocolat, nel cuore del centro storico di Ferara, artigianalità e creatività si fondono insieme alla ricerca della perfezione del gusto.
Ne sono una chiara dimostrazione le due specialità dolciarie dello chef Cristiano Pirani: il Pandoro classico allo spiccato aroma di vaniglia e burro delle Alpi e il Pandoro al cioccolato fondente artigianale Indonesia al 77 percento dell'artigiano Ruket.

L'erba del Re, Modena
L’Erba del Re è territorialità ed evoluzione, due anime forti che si fondono nelle sapienti mani dello chef Luca Marchini.
Le sue creazioni, caratterizzate dall'attenta selezione di materie prime d'eccellenza, rappresentano un omaggio alle tradizioni emiliano-romagnole e uno sguardo aperto verso nuove forme di espressione culinaria.
Da anni si occupa di realizzare levitati artigianali di qualità.
La sua specialità è il Pandoro de l'Erba del Re, per il quale viene utilizzato solo lievito madre per offrire sapore ed alta digeribilità.
Soffice, dal sapore delicato e dolce in modo equilibrato, tale Pandoro è caratterizzato da una preparazione lunga e complessa: richiede, infatti, più di due giorni di lavorazione con 8 step di lievitazione.

Olivieri

Pasticceria Olivieri 1882, Arzignano
Tradizione, passione e ingredienti attentamente selezionati sono il segreto del brand Olivieri 1882, sinonimo di qualità nel mondo dei lievitati a tutto tondo, dalle croissanteria ai dolci, dal pane al gelato.
In particolare, per l'occasione del Natale, non si può non provare il Panettone al Cioccolato, che, nel 2019, ha meritato il podio nazionale.

L'invasata di Pierbellini, Bovolone (VR)
L’Invasata è un dolce lievitato in vasocottura con liquore all’arancia, nato dalla collaborazione tra Bonverre e la  Offelleria Perbellini.
Tale collaborazione ha uno scopo ben preciso: raccontare la storia dello storico dolce veronese rivisitato in maniera contemporanea.
È possibile infatti, muniti di un cucchiaino, gustarla direttamente dal vasetto di vetro raffigurante Bonverre, in cui è custodita.
In alternativa può essere estratta dal vaso, tagliata e abbinata a creme o gelati; infine, più semplicemente, può essere tagliata a fette e assaggiata come una vera e propria fetta di Pandoro.

Pasticceria Lorenzetti, San Giovanni Lupatoto (VR) 
Nadalin, dolce tipico del veronese, considerato il predecessore del Pandoro, e pandori sono il forte della Pasticceria Lorenzetti di San Giovanni Lupatoto, fondata nel 1970 nel veronese. 
La Pasticceria Lorenzetti  utilizza solo prodotti genuini e materie prime di altissima qualità.
Il Pandoro Lorenzetti, caratterizzato dall’inebriante profumo di burro di cacao e dall’utilizzo di solo lievito madre e 50 ore di lievitazione, con un’equilibrata umidità e intensa morbidezza, è uno dei migliori pandori d’Italia.
Si è deciso, infatti, di eliminare il lievito di birra dall’impasto ed utilizzare il solo lievito naturale, così da regalare maggiore morbidezza.

p

Pasticceria Biasetto, Padova
Inaugurata nel 1998 a Padova la Pasticceria Biasetto unisce la tradizione alla pasticceria contemporanea e offre due varianti del loro famoso Pandoro: il classico e quello al caramello.
Il Pandoro classico Biasetti, caratterizzato dalla forte intensità del profumo di vaniglia di Tahiti e da una lunghissima lievitazione, si presenta come un soffice dolce a forma di stella accompagnato dalla bustina di zucchero a velo.
Nella variante moderna al caramello i delicati aromi del pandoro classico si incontrano per la prima volta con il caramello fior di sale.
Tale tipologia di Pandoro, dai profumi persistenti e dall’estrema morbidezza, offre un’esperienza di gusto unica, accompagnato da una bustina di Caramello Mou.

Clivati, Milano 
La Pasticceria Clivati, fondata dal mastro pasticcere Angelo Clivati nel 1969 offre un Pandoro definito come "gioiello di dolcezza".
Esso è realizzato con lievito madre, farina di frumento, uova fresche, burro, zucchero e latte.
Accompagnato dall'immancabile zucchero a velo -così come richiede la tradizione veronese- questo Pandoro è composto da ingredienti base senza l’aggiunta di conservanti.
Genuino e gustoso, un binomio vincente.

Scarpato, Verona
Pandori, Panettoni e altre specialità di pasticceria, quelle offerte da Scarpato.
Tra queste possiamo annoverare il Classico, il Glassato, al cioccolato, al pistacchio e il cioccogocce.
Tali lievitati, si contraddistinguono per una lievitazione di oltre 72 ore che conferisce loro un’immensa morbidezza. Essendo rinfrescato tre volte al giorno, il lievito, sprigiona gusti e profumi distintivi.
Il burro utilizzato, ideale per i lievitati, è ottenuto dalle migliori panne fresche e si distingue per il gusto dolce e pulito, accostato a zucchero 100% italiano da agricoltura sostenibile, 
Tutto ciò crea un connubio di sapori irresistibile, che è il segreto dei Pandori firmati Scarpato

At Patissier, Mantova
Figlio di pasticceri e con un forte curriculum internazionale, Andrea Tortora si impegna da anni ad onorare la grandezza della tradizione italiana.
Anche quest’anno riesce a stupirci con il suo “Pandoro in latta d’artista”, in collaborazione con Marco D’Andolfi.
Nella variante classica e quella cioccolato, il dolce veronese segue una storia in cui farina, burro, zucchero e uova si mescolano insieme per dare vita a un gusto autentico caratterizzato dalle gentili note del miele d’Acacia e vaniglia Bourbon. 
Un Pandoro buono come il pane, prezioso come l’oro è proposto in un’elegante latta metallica dove il salvia si fonde con l’oro. 

Melegatti
Da oltre 125 anni Melegatti è sinonimo del classico dolce italiano da portare in tavola in occasione delle festività natalizie.
Ispirati dal genio di Domenico Melegatti, che nel 1894 brevettò il Pandoro,  ogni anno l’iconica azienda dolciaria amplia la sua gamma di prodotti per far fronte alle esigenze dei consumatori, creando collaborazioni con grandi aziende storiche italiane al fine di dare vita a delle sinergie capaci di far nascere delle eccellenze.
Per questo Natale, Melegatti ha realizzato due nuovi pandori:il Pandoro Liquirizia Amarelli, in cui il soffice e burroso impasto si arricchisce con la granella e la polvere della liquirizia prodotta dalla storica ditta calabrese Amarelli  e il Pandoro Pistacchio, arricchito e farcito con crema fatta con pasta 100% al pistacchio e libidinose gocce di cioccolato bianco.

Vergani, Milano
Dopo oltre 75 anni dedicati alla produzione del vero Panettone milanese, Vergani - l’ultima azienda rimasta in città a tenere alto il baluardo della tradizione - ha deciso di esplorare nuovi ambiti creativi puntando sull’eterno alter ego del Panettone: il Pandoro, il tipico dolce veronese diventato, insieme appunto al Panettone di Milano, il simbolo del Natale in tutta Italia.
Il Pandoro classico Vergani, reso straordinariamente soffice e fragrante dall’utilizzo di ingredienti eccellenti come burro e tuorli d’uovo freschissimi, e lievito madre naturale (che è l’origine di tutti i dolci firmati Vergani) viene proposto abbinato a una ricca e morbida crema al 30% di pistacchio che rende ogni fetta ancora più gustosa.

Domori, None (TO)
Domori
è la prima azienda al mondo a processare esclusivamente cacao pregiato.
Da più di vent'anni il team Domori, grazie al supporto del Presidente e fondatore Gianluca Franzoni, ha acquisito competenze uniche che permettono di selezionare i fornitori appassionati e desiderosi di produrre un cacao di qualità superiore.
Non si smentisce neanche questo Natale.
Con il suo Pandoro Soffice con Gocce di Cioccolato Fondente al Latte è pronto a conquistare i palati più golosi ed esigenti.

Ciacco Lab, Parma
Stefano Ciacco
, chef e docente presso l'Università di Parma, non smette mai di stupirci: non solo produce un gelato eccezionale, tanto da essere considerato come dei più amati di Parma, ma anche il suo Pandoro artigianale si presenta come un tripudio di gusto.
Il segreto di tale lievitato sta nel miele di Ailanto, che dona al Pandoro sentori di albicocca e uva moscata e nel burro di cacao naturale, capace di conferire sentori di cioccolato bianco e caramello.

Cascina Vittoria, Rognano (PV)
Per amare il Pandoro bisogna tornare bambini, amare il burro e la vaniglia e le consistenze soffici come lo zucchero filato. Lo sa bene lo chef Giovanni Ricciardella, che ogni anno realizza il suo Pandoro solo con lievito madre rendendolo il più soffice possibile.

Camilla Rocca
Novembre 2022

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.