Carni “grass-fed”, nutrite solo a pascolo

Carni "grass-fed", nutrite solo a pascolo

La carne “grass-fed” è quella proveniente da animali allevati al pascolo: e ora questa scelta di consumo consapevole inizia a diffondersi anche in Italia. Con l’avvallo della scienza, che dice che è migliore e più sana

Pinterest
stampa
Lamb and vegetables on white plate
Sale&Pepe

Grass, come erba. Fed, come il nutrimento. Grass-fed, un nuovo termine da imparare per chi alla carne non rinuncia nella sua dieta ma cerca un prodotto sempre più controllato e di qualità: in una parola sola, sostenibile. Gli animali "grass-fed" sono infatti quelli allevati esclusivamente a pascolo, al di fuori degli allevamenti intensivi, che vivono liberi e si nutrono appunto dei prodotti della terra che possono cercare da sé e non dunque dei pastoni a base di cereali.

Perché questa distinzione? Lo dicono le ricerche scientifiche: la carne grass-fed ha meno calorie, è più magra, ha maggiori quantitativi di omega 3, vitamina E e vitamina K2. L'ultimo report che racconta i benefici della scelta dell'allevamento a pascolo è di Consumer Report, Usa, ma prima di questo molti libri e siti hanno raccontato e analizzato le proprietà di carni (manzi, vitelli, ma anche maiali e pollame) "grass-fed".

Complice anche la moda della paleo-dieta, dove le proteine animali rivestono un ruolo fondamentale, negli Stati Uniti quello degli animali allevati a erba è divenuto un piccolo movimento in cui spiccano personalità influenti: Shannon Hayes, professoressa della Cornell University, ha anche pubblicato un libro, The grassfed gourmet cookbook (clicca qui) di ricette che hanno come ingrediente base queste carni. Anche Martha Stewart, l'americana che tra blog e trasmissioni tv ha portato le ricette nelle case degli americani, si è fatta promotrice del grass-fed. E molti chef stellati seguono a ruota questa idea.

Ma dove trovare la carne con l'etichetta "animale nutrito esclusivamente al pascolo"? Se negli Usa è più semplice ormai assicurarsi tale tipo di acquisto alimentare, in Europa le cose sono un po' diverse e in particolare in Italia trovare negozi o produttori è ancora raro. Ma qualche caso esiste: funzionano bene alcuni distributori che si rivolgono ai gruppi di acquisto solidale, e ancora tra Milano, Torino, Asti, ma anche la Sardegna, la Sicilia e l'Emilia si trovano indirizzi di macellai e aziende agricole che fanno particolare attenzione ai prodotti venduti e cercano di offrire o esclusivamente o in alternativa ai prodotti classici anche quelli grass-fed. Nei siti dedicati alla paleo dieta si possono trovare gli elenchi dei produttori costantemente aggiornati (clicca qui). I prezzi? Sensibilmente più alti rispetto alla media.

Eva Perasso
9 novembre 2015

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it