Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicettePRIMIPasta seccaMaccheroni o mezze manicheMaccheroni rigati con fonduta di taleggio alla grappa e radicchio tardivo

Maccheroni rigati con fonduta di taleggio alla grappa e radicchio tardivo

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Amanti della pasta ci mettiamo ai fornelli? Una pastasciutta condita con un sugo di carattere è ideale per il pranzo di oggi.

Condividi

Preparazione dei maccheroni rigati con fonduta di taleggio alla grappa e radicchio tardivo


1) Iniziate la preparazione dei maccheroni rigati pulendo il radicchio, lavatelo e tagliatelo a pezzi di 1 cm circa. Scaldate l'olio con l'aglio, sbucciato, in una padella antiaderente e saltatevi il radicchio per un minuto; conditelo con sale e pepe, sfumatelo con 50 ml di Grappa e togliete dal fuoco. Eliminate l'aglio. Tagliate il taleggio a tocchetti.

2) Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo, sciogliete la fecola in 4 cucchiai di latte; scaldate il latte rimasto in una casseruola, unitevi il mix di fecola, il taleggio a tocchetti e la Grappa rimasta, salate, pepate e cuocete mescolando fino a che il formaggio si è sciolto e la salsa addensata.

3) Scolate la pasta al dente, conservando un mestolino dell'acqua di cottura, e saltatela per pochi istanti in padella con il radicchio, qualche fogliolina di timo e qualche cucchiaio dell'acqua di cottura, per evitare che si asciughi troppo. Distribuite 3/4 della fonduta nei singoli piatti e disponetevi la pasta. Nappatela con la fonduta rimasta, spolverizzate con altro timo e con una macinata di pepe.

TAG: #maccheroni#pasta

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.