Fritto di ortaggi, funghi, mele e semolino

  • 75 minuti PT75M
  • MEDIA
  • kcal 768
  • recensioni
fritto-di-ortaggi-funghi-mele-e-semolino-ricetta-sale-e-pepe
Sale&Pepe

Un piatto davvero sfizioso da servire come gustoso antipasto. Leggi la ricetta su Sale&Pep e scopri come prepararlo

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Come preparare il fritto di ortaggi, funghi, mele e semolino

1) Per prima cosa, per preparare il fritto di ortaggi, funghi, mele e semolino porta a bollore 5 dl di latte. Versa a pioggia il semolino, mescolando velocemente con una frusta per evitare la formazione di grumi. Incorpora 40 g di burro, lo zucchero, un pizzico di sale e cuoci 10-12 minuti mescolando. Spegni e lascia intiepidire.

2) Sguscia un uovo, separando albume e tuorlo. Sbatti quest'ultimo, preleva un cucchiaino e aggiungilo al semolino tiepido (riunisci il tuorlo rimasto all'albume e tienolo da parte). Versa il semolino in un vassoio, in uno strato alto 1 cm, livella e fai raffreddare.

3) Pulisci gli ortaggi e i funghi e tagliali a tocchetti spessi 1 cm (lascia interi i fiori di zucca). Sbatti 1 uovo in una ciotola con il tuorlo e l'albume tenuti da parte. Accendi il forno a 100°, con l'imboccatura aperta, per tenere in caldo il fritto via via che è pronto.

4) Passa gli ortaggi e i fiori in 80 g di farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato. Ritaglia dal semolino dischetti o quadrotti di circa 4 cm. Passa le formine di semolino e i funghi solo in uova e pangrattato.

5) Scalda in una padella 2 cucchiai di olio d'oliva con il burro rimasto e friggi tutti gli ingredienti impanati, pochi per volta, finché sono dorati e croccanti. Scolali su carta assorbente da cucina.

6) Intanto, prepara una pastella con la farina e l'uovo rimasti, incorporando a filo il resto del latte. Sbuccia la mela, elimina il torsolo, affettala, immergi le fette nella pastella e friggile in abbondante olio di semi caldo. Scolale su altra carta da cucina. Sala tutto il fritto di ortaggi, funghi, mele e semolino solo al momento di servire.



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it