Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Tortél dóls di Colorno

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Ricetta depositata alla Camera di Commercio di Parma. Lo straordinario ripieno del Tortél dóls è retaggio esclusivo del suo luogo d’origine, al punto che nella vicina Parma (a soli 15 chilometri) questa tradizione è sconosciuta. Anche gli ingredienti, come le pere nobili, le mele cotogne o il cocomero bianco, vanno cercati nell’area di Colorno, dove vengono ancora coltivati (pur non essendo adatti al consumo da tavola) per la preparazione delle mostarde. Noi, che abbiamo voluto riprodurre la ricetta nella sua interezza, li abbiamo comprati proprio alla sagra di Colorno

Condividi

Come preparare i tortél dóls di Colorno

1) Prepara la mostarda. Lava la frutta, puliscila e tagliala a fette. Unisci lo zucchero e lascia macerare per una notte. Il giorno dopo, ricava il sugo che si sarà formato e fallo bollire per alcuni minuti a pentola scoperta. Quindi versalo sulla frutta e lascia macerare per un’altra notte. Ripeti l'operazione per altri 2 giorni. Il quarto giorno fai bollire la frutta con il suo succo a pentola scoperta per 2 ore. Lascia raffreddare e incoropora la senape in gocce (la trovi in farmacia). Disponi in vasi a chiusura ermetica e fai riposare per 2 mesi circa.

2) Prepara il ripieno. Scalda il vin cotto (lo trovi nelle gastronomie, in enoteca, online) evitando che arrivi a bollore, incorpora il pangrattato, spegni il fuoco e lascia raffreddare. Trita finemente la mostarda e uniscila al composto: il ripieno deve risultare piuttosto morbido, se necessario aggiungi altra mostarda (o confettura di susine se si preferisce una farcia meno dolce). Lascia riposare in frigorifero per 2 giorni.

3) Preparate la pasta. Disponi la farina a fontana, rompi al centro le uova e lavora il tutto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Se il composto dovesse risultare troppo asciutto e difficile da lavorare, aggiungi un poco di acqua a temperatura ambiente. Forma una palla, coprila con uno strofinaccio e lasciala riposare mezz’ora. Dividi l'impasto in parti e tirale con il matterello in sfoglie sottili. Ricavane delle strisce larghe 10-12 cm. Crea delle palline di ripieno e posizionale lungo un lato della striscia a una distanza di 1 cm dal bordo e di 5 cm le une dalle altre.

4) Spennella la sfoglia con un po’ d’acqua intorno alle palline e piega la striscia a metà nel senso della lunghezza, in modo da coprire il ripieno. Premi bene per far aderire le due parti di sfoglia e intaglia i tortelli con una rotella ondulata. Lessali in acqua bollente salata finché verranno a galla. Scolali con una schiumarola e condiscili con il burro fuso e il parmigiano: per un sugo rosato e di gusto più robusto, stempera poco concentrato di pomodoro nel burro.

TAG: #Emilia Romagna#Primi piatti vegetariani#vegetariano

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.