I crostini di aringa e storione all'aneto

  • 40 minuti PT40M
  • FACILE
  • kcal 313
  • recensioni
crostini-di-aringa-e-storione-allaneto
Sale&Pepe

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

La preparazione dei crostini di aringa e storione all'aneto

1) Prepara un delizioso aperitivo grazie alla ricetta dei crostini di aringa e storione all'aneto: metti innanzitutto ad ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Prendi l’aringa e tagliala in 24 pezzi uniformi. In una terrina adagia lo storione, che hai provveduto a tagliare a pezzi, l’aringa, e infine gli aromi: le bacche di ginepro leggermente schiacciate, i chiodi di garofano e l'aglio tagliato a metà. Bagna con il succo di limone diluito con un bicchierino d'acqua fredda, copri il pesce con della pellicola alimentare e mettilo a marinare in frigorifero per un’ora circa.
2) Prendi il pane nero, taglialo a metà e forma 12 triangoli. In una terrina lavora il burro insieme all’aneto tritato, al miele e alla senape, poi spalma questa crema sul pane. Aggiungi un pizzico di pepe verde macinato fresco.
3) Riprendi il pesce, elimina il liquido in eccesso, trita lo storione con il resto dell’aneto (lascia qualche ciuffo per guarnire), poi distribuiscine delle cucchiaiate sul pane. Aggiungi le losanghe di aringa e decora con i ciuffetti d'aneto tenuti da parte. Unisci infine ai crostini di aringa e storione all'aneto le uova di lompo, poi servi immediatamente.



Abbina il tuo piatto a



  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it