L’anatra alle clementine con Campari e anice stellato

  • 100 minuti PT100M
  • FACILE
  • kcal 345
  • -/5
anatra-alle-clementine-con-campari-e-anice-stellato
Sale&Pepe

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione dell’anatra alle clementine con Campari e anice stellato

Cottura lenta, spezie, una nota alcolica e la freschezza degli agrumi sono i segreti della ricetta dell’anatra alle clementine con Campari, profumata con anice stellato: segui passo passo i nostri suggerimenti e preparala anche tu, come i grandi chef.

1) Se occorre, passa l’anatra sulla fiamma, per eliminare eventuali piumette rimaste. Quindi lavala, asciugala e aggiungi all’interno un pizzico di sale, una macinata di pepe, scorza di clementina a pezzetti e l’anice.

2) Disponi l’anatra in una teglia rivestita di carta forno. Spennella il volatile con del burro fuso, salane la superficie esterna e cospargi con abbondante pepe in grani pestato. Aggiungi nella teglia anche il rametto di alloro e cuoci per 15 minuti in forno a 200°.

3) Trascorso il tempo, irrora l’anatra con il Campari e prosegui la cottura per un’ora, abbassando il termostato a 180°. Dopo circa mezz’ora, estrai la teglia dal forno, aggiungi un po’ di succo di clementine e i frutti rimasti, tagliati a spicchi. Termina la cottura e porta in tavola la tua anatra alle clementine con Campari e anice.

Anatra alle clementine con Campari e anice stellato: abbinamenti e vini adatti

L’anatra alle clementine con Campari e anice può essere accompagnata da una fresca insalatina preparata con finocchio, radicchio, olive nere e spicchietti di clementine tagliati a vivo, il tutto condito con un filo d’olio, sale e – a piacere – aceto balsamico. Da bere con l’anatra alle clementine servi invece un vino rosso dall’aroma intenso e persistente, come il Taurasi o il Flaccianello della Pieve.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it