I fusilli con crema di robiola, sugo di peperoni e briciole di pane

  • 65 minuti PT65M
  • FACILE
  • kcal 570
  • -/5

In questa ricetta il gusto particolare della crema di robiola si fonde con il sapore deciso del sugo di peperoni creando un piatto unico e ideale per i palati che non disdegnano i ...

Leggi di più

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione dei fusilli con crema di robiola, sugo di peperoni e briciole di pane

1) Per preparare la nostra ricetta dei fusilli con crema di robiola basterà poco più di un’ora. Per prima cosa lava e pulisci i peperoni eliminando sia il picciolo che i semi, poi tagliali a tocchetti. Fai scaldare 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva in un tegame non prima però di aver tritato finemente l’aglio e tagliato i cipollotti a spicchi piccoli, poi rovesciali in padella insieme ai peperoni. Fai rosolare a fuoco vivace per almeno 5 minuti, poi aggiusta di sale, unisci il peperoncino fresco e abbassa la fiamma. Lascia cuocere per mezz’ora o poco più.

2) Nel frattempo lava e trita il prezzemolo, il finocchietto e l’erba cipollina, poi aggiungine due cucchiai alla robiola insieme al sale e all’olio d’oliva rimasto e mescola bene.

3) Nel mentre che fai cuocere i fusilli in abbondante acqua salata, sbriciola la mollica di pane e falla dorare in un tegame con due dita di olio di semi, poi raccoglile con un mestolo forato e mettile a sgocciolare sulla carta da cucina.

4) Infine scola la pasta e condiscila con il sugo di peperoni ancora caldo e la crema di robiola. Impiatta e cospargi il tutto con le briciole di pane tostate.

Fusilli con crema di robiola, sugo di peperoni e briciole di pane: l’ingrediente che fa la differenza

L’ingrediente che insieme al sugo di peperoni fa la differenza nella nostra ricetta dei fusilli con crema di robiola è senza dubbio il formaggio a pasta molle. La robiola, il cui nome deriva da un comune della provincia di Pavia chiamato Robbio, è un formaggio tipico dell’Italia settentrionale prodotto con latte vaccino, sia caprino che ovino mischiato in proporzione variabile, dal sapore delicato e al tempo stesso acidulo, se non addirittura piccante. Il gusto e l’aroma caratteristico dipendono fortemente dal grado di maturazione del formaggio, pertanto il sapore della crema dirobiola può in parte variare.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it