Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteAntipastiVOL-AU-VENT E SFOGLIATELLE E TARTELLETTELe caramelle di lenticchie e cotechino

Le caramelle di lenticchie e cotechino

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Le caramelle di lenticchie e cotechino sono un antipasto sfizioso da portare in tavola durante le festività natalizie. Il gusto piccante della mostarda e la sapidità classica delle lenticchie e del cotechino si sposano bene con la saporitissima salsa verde ai peperoncini dando origine a una delle unioni più riuscite della gastronomia nostrana

Condividi

Preparazione delle caramelle di lenticchie e cotechino

1) Per preparare la facile ricetta delle caramelle di lenticchie e cotechino riduci il cotechino cotto a bastoncini e affetta invece a dadini una pera o una mostarda di pesche. Dopodiché taglia i fogli di pasta fillo in 32 quadrati e, in una ciotola, mescola l’albume con la forchetta. Ora metti in un angolo di ogni quadrato di pasta un cucchiaio di lenticchie lessate, un dadino di mostarda e un bastoncino di cotechino, poi spennella con l’albume l’angolo apposto, arrotola la pasta e chiudi a caramella.

2) Una volta che avrai preparato tutte le caramelle, trasferiscile in una teglia foderata con carta da forno, spennellale leggermente con l’olio e cuocile nel forno caldo a 200° per circa 10-15 minuti.

3) Intanto che aspetti, bagna la mollica di pane con 2-3 cucchiai di aceto e 2 di acqua, poi tritalo nel mixer con le foglie di prezzemolo, il peperoncino verde piccante e quello dolce. Dopodiché aggiungi a filo 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, regola di sale e aceto e qualora la salsa risultasse ancora troppo densa diluiscila con un cucchiaio di acqua. Infine servi le caramelle calde e accompagnale con la salsa verde appena preparata.

Caramelle di lenticchie e cotechino: curiosità sulla mostarda

L’ingrediente più caratteristico utilizzato nella preparazione delle caramelle di lenticchie e cotechino è indubbiamente la mostarda, un prodotto culinario tipico dell’Italia settentrionale che viene realizzato con frutta, zucchero ed essenza di senape. Il nome, che comparve per la prima volta in un testo francese del 1288, deriva dall’espressione “mustum ardens” e allude al mosto di vino reso ardente, quindi piccante, dall’aggiunta di farina di senape che permetteva, in quei tempi, di conservare a lungo la frutta. Nell’Italia Settentrionale la diffusione di questo prodotto, secondo le testimonianze particolarmente consumato durante le festività natalizie, avviene intorno al Seicento. Poiché esistono diversi tipi di mostarda, suggerisco di optare per quella cremonese, mantovana o vicentina per preparare la ricetta delle caramelle di lenticchie e cotechino.

TAG: #facile#veloce
Load More

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.