Torte salate e soufflè


Torta di riso e zucchine, strudel di valerianella o torta rustica con scarola, olive, pinoli e uvetta, nella gastronomia italiana esistono innumerevoli tipi di torte salate, per tutti i gusti. La base delle torte salate è costituita dalla pasta sfoglia, dalla brisée o dalla classica pasta per fare la pizza. In alcuni casi si usa la pasta frolla: è il caso della famosa torta rustica napoletana. Le torte salate trovano spazio sulla tavola di un buffet o come secondo di una cena fredda.  Il soufflé, invece, è un piatto appartenente alla tradizione gastronomica francese diffuso ormai ovunque. Per quanto gustoso,  il soufflé non è semplicissimo da preparare. Occorrono una certa manualità in cucina e l’osservazione attenta di alcuni piccoli accorgimenti. A dare più problemi è la fase di cottura: occorre impostare con la massima precisione la temperatura del forno e non lasciare cuocere il composto un minuto più del necessario. Per un risultato ottimale è consigliabile usare il forno statico per i primi dieci minuti e il forno ventilato per il restante tempo di cottura.