Carta da musicaLa carta da musica è un tipico pane sardo, fatto di sottilissimi fogli croccanti simili alla pergamena (carta su cui, un tempo, venivano scritte le musiche sacre). Si tratta di un pane di lunga conservazione; per questo motivo i pastori lo portano nelle loro bisacce quando partono per i lunghi periodi di pascolo.

L’impasto è fatto con semola di grano duro mescolata con poca farina, lievito naturale e acqua. Dopo una lunga lievitazione, si ricavano dalla sfoglia dei dischi sottilissimi che vengono fatti nuovamente lievitare, impilati e con sopra un peso per impedire che si gonfino. Poi si cuociono una prima volta in forno a legna, si dividono a metà orizzontalmente, si fanno raffreddare ancora sotto un peso e si cuociono di nuovo finché diventano croccanti.