Vota

AnolinoPasta ripiena tipica di Parma (ne esiste però anche una «versione » piacentina). Il ripieno è fatto con stracotto di manzo (cotto anche 24 ore) che viene passato al setaccio per estrarne tutto il sugo; con questo si intride del pangrattato e si aggiunge, oltre alla carne, abbondante grana, uova e un po’ di noce moscata. Si racchiude il ripieno nella classica «sfoglia», fatta a mano e stesa molto sottilmente, quindi si formano gli anolini dalla tradizionale forma a mezzaluna.Vanno poi rigorosamente cotti e serviti in brodo di manzo e cappone.