Vota

noccioleLa nocciola è il frutto di un alberetto o arbusto, che cresce sia spontaneo sia coltivato. È originario dell’Asia Minore,da cui si è diffuso in tutto il bacino del Mediterraneo. È un frutto secco costituito da un seme (la parte edibile) racchiuso in un guscio molto duro, color marrone.

Oltre che come frutta, le nocciole vengono usate nei dolci e gelati, oppure tostate e salate e servite con aperitivi. Ha un alto valore alimentare ed energetico.

In questo periodo vengono commercializzate le nocciole raccolte tra agosto e settembre. Dopo circa 15 giorni vengono essiccate con il guscio (prevalentemente in forni a ventilazione a 45°), per evitare che l’olio che contengono irrancidisca. Poi sono stoccate in celle a temperatura controllata, per garantire un livello di bassa umidità del seme, dove possono essere conservate fino a 2 anni.

Le nocciole in guscio si trovano sul mercato del fresco al naturale (da preferire) o lucidate. Le coltivazioni delle nocciole sono concentrate in Campania, Lazio e Piemonte, le stesse regioni dove vengono coltivate varietà pregiate di nocciole: di Giffoni Igp (nel Salernitano), Romana Dop (nel territorio di Viterbo) e Piemonte Igp (soprattutto nel Cuneese).