nespoleNespola è il frutto di una pianta sempreverde, il nespolo del Giappone, con polpa di colore giallo intenso, forma leggermente ovoidale e dimensioni varianti dai 3 ai 6 cm di diametro. All’interno del frutto si trovano uno o più semi, coperti da una pellicola marrone.

La nespola ha una stagione molto breve, matura verso la fine della primavera e l’inizio dell’estate. Le nespole hanno polpa fondente, agrodolce e profumata. Sono in commercio da aprile, caratteristica molto apprezzata, perché in primavera la scelta di frutta è ancora limitata.

In Italia sono coltivate in Sicilia, dove sono rinomate le nespole di Trabia (nel Palermitano) e di Calatabiano (CT). Ma i frutti che offre il nostro mercato provengono dalla Spagna, paese leader con coltivazioni intensive concentrate nella zona di Valencia. Le nespole spagnole vengono raccolte in ottobre e poi fatte maturare in celle, al buio e a temperatura controllata, per facilitarne la lavorazione.

Infatti, sono molto delicate e si ammaccano facilmente durante la manipolazione e il trasporto. Le nespole vanno gustate ben mature (buccia di colore carico, con piccole macchie scure), altrimenti sono asprigne e “allappano”, per via dei tannini presenti nella polpa. In questo caso, dopo l’acquisto, conservatele a temperatura ambiente.