Vota

Arancia sanguinello Sale&PepeLe arance sanguinello sono la varietà più tipica di questo periodo: maturano a fine gennaio e arrivano sui mercati tra febbraio e marzo, dove rimangono fino all’inizio di aprile. Appartengono, al gruppo delle arance pigmentate, o “rosse”, insieme alle Tarocco e alle Moro.

Le arance sanguinello sviluppano questo colore proprio grazie alle forti escursioni termiche della Sicilia orientale, zona di produzione particolarmente vocata dove si coltiva l’Arancia Rossa di Sicilia. Le sanguinello sono frutti medio-piccoli di forma sferica, la buccia è di un bell’arancione intenso con sfumature rosse.

Anche la polpa, senza o con pochi semi, ha screziature sanguigne, caratteristica da cui questa varietà prende il nome. Di sapore dolce, con retrogusto leggermente acidulo, la sanguinello è morbida e molto succosa (40% minimo) e per questo adatta anche da spremere, oltre che da tavola.