croissantPreparazione a base di pasta sfoglia o lievitata ritagliata a triangolo e arrotolata su se stessa tanto da formare una specie di cannellone che viene poi incurvato a mezzaluna e cotto in forno. Può essere dolce o salato. Il croissant è molto diffuso nella cucina francese, tuttavia la sua origine è austriaca: sembra infatti che risalga all’epoca dell’assedio turco, nel 1683. Ecco come preparare i croissant utilizzando pasta sfoglia fresca.

1 Si stende la pasta con il matterello in una sfoglia abbastanza sottile.

2 Si ricavano quindi dei rettangoli lunghi come la sfoglia e alti 12 cm.Poi, con una rotella taglia-pasta liscia, si tagliano dei triangoli che abbiano la base di 10 cm.

3 Volendo, si spalmano i triangoli con un velo di marmellata di albicocche (o altro gusto a piacere). Per arricchire il ripieno, si possono aggiungere dei canditi misti,a dadini piccoli.

4 Partendo dalla base, si arrotolano i triangoli sul ripieno, formando dei cannelloni e fissando bene la punta dei triangoli sulla pasta sottostante (meglio se con un po’ di albume).Poi si dà ai cannelloni una forma a mezzaluna e si spennellano con del tuorlo. Si spolverizzano di zucchero, si dispongono sulla placca del forno inumidita e si cuociono in forno caldo a 200° per circa 15-20 minuti.